Loading...

Sindrome di Korsakoff: sintomi, diagnosi e trattamento

korsakoffLa sindrome di Korsakoff, che prende il nome dallo scienziato che per primo ne individuò forme e canoni, è una sindrome che deriva da gravi carenze di vitamina B1. Si tratta di una patologia che attacca il cervello nelle sue funzioni, specificatamente nella capacità di memorizzare, e che è tipica di chi ha vissuto o vive problemi di alcolismo.

Vediamo insieme di cosa si tratta, come riconoscerla e se sia possibile curarla.

Di cosa si tratta?

La sindrome di Korsakoff è una malattia neurologica, di carattere reversibile, che insorge esclusivamente in seguito a gravissime carenze di vitamina B1.

Si tratta di una patologia che può causare amnesia e confabulazione, nonché disturbi della personalità e che è tipica sia di chi vive episodi (frequenti) di alcolismo, sia di chi è esposto a malnutrizione. Si tratta dunque di una patologia che ha delle cause ben specifiche e che per questo motivo può essere, e lo vedremo dopo, efficacemente combattuta.

Quali sono le cause?

La causa è la carenza di vitamina B1, detta anche tiamina. Si tratta di una vitamina che si trova nei prodotti proteici, ovvero uova, carni, cereali e legumi e che ha un ruolo fondamentale nel metabolismo dei glucidi.

L’alcolismo cronico causa malassorbimento di questa specifica vitamina ed è per questo che è una delle cause più comuni che portano a questa condizione. Lo stesso vale per la malnutrizione grave: in questo caso l’assenza dalla dieta di questi alimenti sopracitati porta ad una ovvia carenza di vitamina B1.

Anche la chemioterapia può avere, tra gli effetti collaterali, la comparsa di questa sindrome, in quanto alcuni farmaci sarebbero in grado di interagire con la vitamina B1, distruggendola.

Quali sono i sintomi?

I sintomi sono piuttosto tipici e sono tutti di tipo neurologico:

  • Confabulazione: si hanno falsi ricordi, riferiti a quelli che sono eventi mai accaduti;
  • Confusione mentale;
  • Problemi di memoria;
  • Cambiamenti di personalità anche molto improvvisi;
  • Apatia;
  • Partecipazione scarsa alle conversazioni;
  • Perdita di memoria.

Si tratta di un quadro di sintomi piuttosto tipico, che spesso permette di ricondurre la problematica piuttosto rapidamente a quella che è la sindrome in questione.

Si può curare?

Sì. La sindrome di Korsakoff è reversibile e viene curata con delle forte dosi quotidiane (anche superiori a 100mg) di tiamina. Il trattamento è molto efficace, anche se potrebbe essere necessario prolungare le terapie oltre l’anno per recuperare completamente la funzionalità neurologica del paziente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons