Loading...

Sindrome di Ménière: sintomi, diagnosi e trattamento

meniereLa sindrome di Ménière è una patologia a carico dell’orecchio, anche se la sua sintomatologia si estende pure ad altri tipi di fenomeni. Si tratta di una sindrome di carattere progressivo, che, se non controllata, causa un peggioramento dello stato di salute del paziente.

Vediamo insieme di riconoscere quali sono i sintomi, come combatterne le manifestazioni e se sia possibile o meno curare la sindrome in questione.

Di cosa si tratta?

La sindrome di Ménière è una patologia che colpisce la parte interna dell’orecchio. Si accumula infatti, all’interno del labirinto, endolinfa. Il segnale nervoso tra cervello e orecchio ne viene dunque compromesso e si compromette al tempo stesso non solo la funzione uditiva dell’orecchio, ma anche quelle accessorie, come quelle dell’equilibrio.

Quali sono i sintomi più comuni?

I sintomi più comuni della comparsa della sindrome di Ménière riguardano ovviamente le funzioni dell’orecchio:

  • L’udito si affievolisce progressivamente, andando purtroppo a scemare quasi completamente con il progredire della malattia.
  • Le vertigini compaiono con sempre più frequenza, rendendo particolarmente difficile portare a termine anche i compiti di carattere fisico più semplici.
  • Stesso discorso per l’equilibrio, che viene a mancare sempre più di frequente con l’avanzare della malattia.

Ricordiamo, come abbiamo scritto in apertura, che si tratta di una sindrome progressiva, ovvero una patologia nella quale il passare del tempo gioca contro il paziente, aggravando l’intensità dei sintomi.

Quali sono le cause?

Le cause prime che possono portare allo sviluppo di quella che è la sindrome di Ménière sono purtroppo al momento sconosciute. Come causa secondaria c’è l’accumulo di endolinfa all’interno del labirinto e della coclea, che causa appunto un’alterazione della comunicazione degli impulsi nervosi tra il cervello e l’orecchio stesso.

Si tratta di problematiche che, come abbiamo visto prima, compromettono non solo l’udito, ma anche le altre funzioni secondarie del nostro apparato uditivo.

Si può curare la sindrome di Ménière?

Purtroppo al momento non sono disponibili cure definitive e specifiche per la sindrome di Ménière. Siamo davanti ad una delle tante patologie che non trovano risposte da parte della medicina, se non a livello di contenimento della sintomatologia.

Si cerca in genere di intervenire, con terapie farmacologiche, sulla nausea e sul senso di vertigini che sono tipiche della sindrome di Ménière. Non esistono altri tipi di interventi possibili che possano riportare il paziente ad una condizione di normalità.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons