Loading...

Sindrome Stanchezza Cronica: sintomi, cause, rimedi e cure

sindrome stanchezzaLa sindrome da stanchezza cronica è caratterizzata da affaticamento cronico che influisce pesantemente sullo stile di vita e può portare il paziente a soffrire di depressione. La sindrome è spesso associata anche alla fibromialgia. L’origine della malattia non è chiara, ma si ipotizza che sia di tipo autoimmune.

La sindrome in genere appare in individui giovani e soprattutto nelle donne, mentre è raro riscontrarla nei bambini e negli anziani.

Sintomi

sintomi più comuni della sindrome da stanchezza cronica sono:

  • Astenia;
  • Fatica cronica;
  • Disturbi della memoria;
  • Problemi di concentrazione;
  • Faringite;
  • Dolori ai linfonodi;
  • Dolori ai muscoli;
  • Sonno;
  • Acufeni;
  • Problemi di equilibrio;
  • Problemi respiratori;
  • Sudore notturno;
  • Insofferenza al caldo e all’umidità.

Cause

Purtroppo non conosciamo per certo quali siano le cause della sindrome. Talvolta la stanchezza cronica appare dopo un’infezione debilitante o dopo la mononucleosi infettiva. Anche periodi prolungati di forte stress facilitano la comparsa della malattia. Le cause ad oggi conosciute della sindrome sono:

  • Infezioni;
  • Squilibri del sistema immunitario;
  • Squilibri ormonali.

Talvolta un paziente affetto dalla sindrome, presenta anomalie non ben identificate negli ormoni prodotti nell’ipotalamo e nell’ipofisi o nei surreni. È difficile diagnosticare questo tipo di sindrome, una forte stanchezza può essere associata ad una grandissima quantità di patologie, come infezioni, tumori, anemia, carenze vitaminiche e di minerali, ecc.

Rimedi e cure

La sindrome da stanchezza cronica è una malattia che non può essere curata. Le cause non sono state ancora accertate e per questo non esiste una cura. In genere si opta per gestire i sintomi. I farmaci più utilizzati nella sindrome da stanchezza cronica sono:

  • Antidolorifici;
  • Antinfiammatori;
  • Stimolanti;
  • Miorilassanti;
  • Integratori;
  • Cortisonici.

Fondamentale è anche la fisioterapia e in genere bisogna optare per uno stile di vita costellato di momenti di riposo. Si consiglia anche di fare ginnastica leggera e di seguire una psicoterapia.

La diagnosi può essere molto difficile e richiedere del tempo. Questo tipo di sindrome è spesso associata alla depressione, ma non ha nulla a che fare con essa. In realtà la depressione compare dopo e solo in alcuni casi e non ne è assolutamente la causa. La depressione nei pazienti affetti da sindrome di stanchezza cronica appare quando si sentono sconfitti dalla malattia e iniziano a provare un senso di isolamento.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons