Loading...

Smart working: pregi e difetti

Durante la pandemia abbiamo sviluppato una nuova concezione di lavoro chiamata smart working, che consiste nel lavorare a distanza dal proprio ufficio totalmente in autonomia dagli orari. 

Attualmente necessitiamo ancora di questa modalità a causa delle restrizioni date dal virus del Covid-19 e abbiamo appurato che, oltre ai numerosi vantaggi, ci sono altrettanti svantaggi

Vediamo insieme quali sono.

Pro

Indubbiamente ci sono tanti vantaggi in questa modalità di lavoro, come per esempio il calo dei costi riguardanti i viaggi dall’ufficio a casa, o addirittura per i pasti, migliorare la propria autonomia riguardo gli orari in cui lavorare e quindi una diminuzione dello stress, agevolare i rapporti con la famiglia, visto che si lavora in casa, e inoltre prefissarsi degli obiettivi che si potranno raggiungere più facilmemente e quindi trovare sempre nuovi stimoli

Per una ditta, i costi di gestione saranno minori in quanto gli impiegati non dovranno essere in sede e quindi si avrà anche un incremento del rendimento

Inoltre, in ogni caso, nessuno potrà assentarsi in quanto non si hanno di certo problemi a lavorare da casa

Ci sarà anche un inquinamento minore per il fatto che i lavoratori non dovranno usufruire dei mezzi pubblici o privati, riducendo così la diffusione dei gas. 

Contro

Se prima abbiamo parlato del positivo, ora bisogna però anche parlare degli aspetti sfavorevoli a questo tipo di lavoro. 

Innanzitutto si sono riscontrati molti casi di sedentarietà, che potrebbero portare anche alla malattia dell‘obesità, in quanto si sta sempre seduti e, essendo a casa, non si ha la necessità di raggiungere il proprio luogo di lavoro. 

Per non parlare dei numerosi problemi fisici: per prima cosa bisogna stare attenti all’atteggiamento che si ha davanti al computer, in quanto potrebbe compromettere la schiena e procurare dolore

Inoltre si potrebbero avere mal di testa che comprometternno la nostra attenzione

Per quanto riguarda le problematiche a livello sociale, invece, potrebbe esserci un isolamento o un‘iperconnessione, ovvero si potrebbe sviluppare la volontà di passare tutto il tempo che si ha davanti al computer. 

In questo modo aumenterà lo stress e non si avrà quasi più una vita, non essendo capaci di porzionare i tempi di lavoro da quelli di pausa. 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons