Loading...

Spina bifida: la guida completa

Spina bifidaLa spina bifida è una malformazione congenita grave a carico della colonna vertebrale e del midollo spinale che si sviluppa nelle prime fasi di crescita dell’embrione.

La spina bifida provoca nel feto un difetto di chiusura del tubo neurale. I bambini con spina bifida possono soffrire di un’anomalia a livello dell’arco vertebrale con una conseguente fuoriuscita di meningi e/o di midollo spinale.

In questa guida parliamo di quali sono le caratteristiche di questa patologia.

Spina bifida: le caratteristiche

La spina bifida è una malformazione genetica spesso causata da:

  • Carenza di acido folico nel corso della gravidanza;
  • Anomalie metaboliche dei folati;
  • Diabete pre-gestazionale;
  • Obesità;
  • Alcolismo.

I sintomi di spina bifida occulta sono difficili da verificare dato che è asintomatica nella maggior parte dei casi, ma in alcuni pazienti può verificarsi un’asimmetria delle gambe. Il meningocele (una forma di spina bifida) causa:

  • Ernia della sacca durale;
  • Paralisi flaccida;
  • Idrocefalo;
  • Deformità del rachide;
  • Convulsioni.

Il mielomeningocele è infine la forma più grave di spina bifida e causa:

  • Alterazioni vescicali;
  • Debolezza muscolare;
  • Convulsioni;
  • Alterazioni intestinali;
  • Deficit deambulatori;
  • Deformità degli arti;
  • Scoliosi;
  • Paralisi.

Vediamo meglio le cause della spina bifida.

Cause e fattori di rischio della spina bifida

La carenza di acido folico è tra le cause della spina bifida e di complicanze dello sviluppo della spina dorsale del bambino. Anche alcune malattie genetiche possono causare spina bifida:

  • Sindrome di Patau;
  • Sindrome di Edwards;
  • Sindrome di Down.

Il diabete della madre e l’obesità possono predisporre il feto alla comparsa di spina bifida. L’abuso di alcoli e l’assunzione di farmaci possono aumentare il rischio di spina bifida.

Sembra che anche l’utilizzo frequente di saune, bagni turchi, idromassaggi con acqua calda e lettini abbronzanti possa portare ad un rischio maggiore di spina bifida. Questo perché gli UVA ed il calore eccessivo finiscono per distruggere i folati nel sangue.

Diagnosi e cura della spina bifida

La diagnosi si effettua tramite:

  • Amniocentesi;
  • Ecografia ad ultrasuoni;
  • Test dell’alfafetoproteina;
  • Analisi del sangue.

Le cure e i trattamenti sono generalmente chirurgici, anche prima della nascita, ma la miglior terapia è la prevenzione sia prima che durante il corso della gravidanza. Basta chiedere al medico e assumere acido folico tramite integratori.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons