Loading...

Sport per vegetariani: la dieta da seguire

Dieta vegetariana: i consigli per gli sportiviScegliere di escludere dalla propria dieta gli alimenti di origine animale (ma non i derivati, attenzione!) non può che essere una decisione saggia non solo perché risulterà più facile tenere sotto controllo il proprio peso corporeo, ma anche e soprattutto perché si potranno prevenire diverse malattie neoplastiche e cardiovascolari, il diabete di tipo II e l’ipertensione.

Insomma, come avrete potuto capire i benefici derivanti dalla dieta vegetariana sono veramente tantissimi, tant’è che sono sempre di più gli sportivi che decidono di intraprendere questo nuovo regime alimentare.

A dimostrazione di quanto appena detto possiamo citare il famoso velocista e saltatore Carl Lewis, il wrestler Walter Kowalski, la tennista Martina Navratilova ed il body builder Andreas Cahling.

Naturalmente questi sono soltanto pochi esempi, la lista potrebbe continuare all’infinito.

Tuttavia, però, non tutti sono d’accordo sul fatto che la dieta vegetariana sia adatta alla nutrizione degli sportivi.

Secondo l’American Dietetic Association, invece, una dieta vegetariana pianificata e correttamente personalizzata non apporterebbe alcun deficit alimentare in coloro che praticano sport, perché la qualità delle prestazioni non dipende certo dalle proteine animali (o almeno non solo).

E quindi, cosa bisogna mangiare?

Proteine

Partiamo con lo sfatare un mito: non è assolutamente vero che le diete vegetariane non garantiscono l’apporto proteico necessario per aumentare la massa muscolare, anzi.

In alcuni casi, svariate fonti proteiche vegetali riescono addirittura ad arrecare benefici maggiori di quelli derivanti da semplici proteine animali.

Per rinnovare il tessuto muscolare, dunque, sarà necessario consumare legumi, frutta secca, avena, cereali, latte ed uova.

Sali minerali

Più di tutte le altre persone, gli sportivi necessitano di sali minerali ed il motivo è semplicissimo.

Chi pratica sport perde, attraverso il sudore, acqua e sali minerali fondamentali per l’organismo e per la qualità delle prestazioni stesse.

Ecco spiegato il motivo per il quale nella dieta di uno sportivo vegetariano non devono assolutamente mancare i sali minerali, in particolar modo: lo zinco, il calcio, il ferro, il potassio, il magnesio ed il sodio.

Tutti questi elementi sono contenuti nei famosi integratori di sali minerali. Naturalmente, però, dovrete stare attenti a non bere questi integratori troppo freddi per non rischiare di sentirvi male per via di una congestione.

In alternativa, potete attingere i suddetti minerali da: legumi e cereali (in quanto contengono ferro), latticini, verdure a foglia e frutta secca (in quanto contengono calcio), uova formaggio e latte (in quanto contengono zinco), banane, patate, avocadi, spinaci e fagioli bianchi (in quanto ricchi di potassio), mandorle, cioccolato fondente e fichi secchi (in quanto particolarmente ricchi di magnesio), verdure ed ortaggi (in quanto ricchi di sodio).

Carboidrati

I carboidrati svolgono un pò lo stesso compito che la benzina svolge per l’automobile, ovvero danno energia e permettono di compiere sforzi prolungati.

Ecco perché questi componenti non devono assolutamente mancare nelle diete in generale, e non solo in quella vegetariana. Gli sportivi potranno attingere i carboidrati da cereali, frutta, verdura, mais, biscotti secchi, datteri e pasta.

Nota bene – le quantità

Come avrete potuto notare, ci siamo limitati ad elencare quelli che sono gli alimenti fondamentali per chi pratica sport ed è vegetariano.

Mancano le quantità ed il motivo è molto semplice: innanzitutto perché si tratta di un articolo informativo, e pertanto non ci riteniamo all’altezza di dare suggerimenti importanti.

E poi perché la dieta rappresenta qualcosa di personale, che varia in base all’età, allo stile di vita ed al peso corporeo della persona interessata.

L’unico consiglio che possiamo darvi in merito è quello di affidarvi ad un nutrizionista esperto: così facendo, non solo otterrete una dieta personalizzata, ma non correrete neppure il rischio che nella vostra alimentazione manchino elementi fondamentali per l’organismo.

Ricordate che non esiste uno sport più compatibile di altri con la dieta vegetariana: l’importante è farla con criterio e non omettere per nessun motivo alcun componente alimentare.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons