Loading...

Tallonite: sintomi, cause e cura

talloniteSotto il nome di ”tallonite” vanno in realtà inclusi tutta una serie di problemi che coinvolgono il tallone, ovvero la parte terminale del piede.

In genere sono problemi di carattere infiammatorio a carico del calcagno, che ha cure diverse e spesso concorrenti e che, di conseguenza, hanno anche approcci di carattere terapeutico molto, molto diversi.

Si tratta di un problema che spessissimo colpisce gli sportivi, soprattutto chi ha sollecitazioni ripetute e violente a carico del tallone: parliamo di calciatori, podisti, velocisti, cestisti e tennisti.

Quali sono le cause?

Le cause sono in genere riconducibili a due tipi:

  • Utilizzo di attrezzatura sportiva non idonea, in concomitanza con l’attività sportiva che vede il calcagno/tallone come parte frequentemente sotto stress e sottoposta a sollecitazioni;
  • Infiammazioni, come ad esempio la fascite plantare oppure una tendenite che colpisce il tendine d’Achille.

Un numero molto basso di talloniti può essere ricondotto a disturbi di carattere metabolico (vedi gotta o artrite).

Nella grande maggioranza dei casi però si può ricondurre la tallonite ad un episodio traumatico, soprattutto se ripetuto.

Come si manifesta?

Si tratta di una patologia piuttosto facile da riconoscere: è molto fastidiosa e rende praticamente impossibile proseguire con l’attività sportiva solita. Si avverte un dolore al calcagno piuttosto intenso e molto forte, soprattutto se si è stati a riposo prima.

Il dolore può essere pulsante oppure più lineare, ma comunque rende davvero difficile fare attività sportiva, e nei casi più gravi, addirittura camminare.

Il dolore in genere irradia dal calcagno e può raggiungere le dita.

I rimedi naturali

Non ci sono rimedi naturali miracolosi, ma si possono utilizzare quelli che sono degli esercizi che possono aiutare a ristabilire una condizione di normalità. Lo stretching e la stimolazione plantare possono sicuramente aiutare, anche se ovviamente non c’è nulla che possa aiutare a recuperare da un’infiammazione in modo rapido semplicemente con un po’ di stretching.

Farsi visitare dall’ortopedico

L’ortopedico è il dottore di riferimento per quelli che sono i problemi legati alla tallonite. Sarà lui ad individuare le cause che hanno portato allo sviluppo della patologia ed ad individuare quali sono i percorsi terapeutici più indicati per tornare in forma e fare sport.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons