Loading...

Tiroide: come leggere i risultati degli esami

tiroideLa tiroide è una ghiandola che si trova a livello del collo. Si occupa di produrre gli ormoni tiroidei che gestiscono il metabolismo e inoltre agiscono sul cervello, sul sistema nervoso, sulla temperatura corporea, la forza muscolare, i cicli mestruali e su tanto altro.

Produce tiroxina, triiodotironina e il TSH, l’ormone tireostimolante prodotto dall’ipofisi che regola la produzione. Se il livello di TSH appare anomalo, bisogna misurare anche tiroxina e triiodotironina per avere un quadro più completo.

L’esame del TSH è il test più importante per valutare e comprendere l’eventuale disfunzione. In genere è il primo esame che viene prescritto dal medico per il controllo del funzionamento della tiroide e per rilevare una possibile condizione di ipotiroidismo o di ipertiroidismo.

La tiroide comunemente risponde alla stimolazione del TSH e produce ormoni tiroidei, ma se questo non avviene la produzione del TSH può diminuire o aumentare causando ipotiroidismo o ipertiroidismo.

L’ipotiroidismo può causare aumento di peso, stitichezza, pelle secca e/o gonfia, caduta dei capelli, intolleranza al freddo e stanchezza. Per le donne anche irregolarità del ciclo mestruale.

L’ipertiroidismo può causare aumento della frequenza cardiaca, perdita di peso, ansia, insonnia o disturbi del sonno, stanchezza, tremore alle mani diarrea. In alcuni casi potrebbe causare anche gonfiore intorno agli occhi e irritazione o sporgenza degli occhi.

Valori di riferimento

Gli esami sono importanti per monitorare i valori, avere la diagnosi e per la scelta dei farmaci. Se le concentrazioni di TSH sono in aumento, la tiroide produce e rilascia una quantità eccessiva di tiroxina e triiodotironina e causare ipertiroidismo.

Al contrario se la produzione di ormoni tiroidei è insufficiente, si hanno i sintomi di ipotiroidismo. Qui di seguito riepiloghiamo i risultati e il loro significato:

  • Se il TSH è alto, il T4 e il T3 sono normali, siamo di fronte ad un caso di Ipotiroidismo lieve (subclinico);
  • Se il TSH è alto, il T4 e il T3 sono bassi-normali, siamo di fronte ad un caso di Ipotiroidismo ;
  • Se il TSH è basso, il T4 e il T3 sono normali, siamo di fronte a Ipertiroidismo lieve (subclinico);
  • Se il TSH è basso, il T4 e il T3 sono alti-normali, siamo di fronte a Ipertiroidismo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons