Loading...

Titolo Antistreptolisinico nei Bambini: valori Alti o Bassi

tasQuando parliamo di titolo antistreptolisinico, ci riferiamo ad un valore che emerge dalle analisi del sangue, che va a contare gli anticorpi di questo tipo, che sono prodotti in genere come reazione ad un’infezione da streptococco di tipo A.

Vediamo insieme cosa possano voler dire valori alti di questo particolare anticorpo nel sangue del nostro bambino e se si ci sia la necessità di preoccuparsi e di far intervenire il medico oppure no.

Perché è un valore importante?

Si tratta di un valore importante perché questi particolari anticorpi vengono prodotti dal corpo nostro (e di conseguenza anche del nostro bambino) quando è in genere in corso (o è appena stata in corso) un’infezione da streptococco beta-emolitico classe A.

Si tratta di un batterio estremamente comune, che è in genere il responsabile di un numero diverso di infezioni e problematiche, tra tutte il mal di gola, il gonfiore delle tonsille e la faringite.

L’infezione da streptococco però non è segnalata soltanto dalla presenza di questi valori in misura superiore a quella ritenuta normale, motivo per cui il risultato di questi test dovrebbe comunque essere interpretato come un segnale che punta nella direzione di un’infezione da streptococco.

Quando i valori sono molto alti

Quando i valori di TAS sono molto alti, ovvero compresi tra le 500 e le 1000 unità, potremmo essere in presenza di infezioni sistemiche piuttosto gravi, come i reumatismi del sangue e la glomerulonefrite, un’infezione piuttosto seria a carico proprio dei reni.

In questo caso dunque, ovvero nel caso in cui i valori di TAS del nostro bambino si attestino tra le 500 e le 5000 unità, ci sarà bisogno necessariamente di porre tali risultati sotto il controllo del medico, che intraprenderà i percorsi diagnostici necessari per individuare se ci si trova in presenza di una delle due temutissime patologie.

Per quanto riguarda invece i valori che arrivano fino a 500 unità, in genere ci troviamo in presenza di episodi influenzali piuttosto lievi, che si risolvono in genere nel giro di poche settimane e che non hanno bisogno di alcun tipo di intervento da parte del medico, se non quello atto appunto a contrastare la complessa sintomatologia che coinvolge questo tipo di infezioni.

Non basta questo valore per una diagnosi

In chiusura vi ricordiamo che questo valore non è assolutamente sufficiente per mettere insieme una diagnosi: questo perché potrebbero essere diverse le cause che hanno portato ad un aumento innaturale dei TAS nel sangue del nostro bambino.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons