Loading...

Tosse cronica nell’adulto: cause, sintomi e cura

La tosse cronica è una tosse che dura per più di un mese, ed è solo in questi casi che possiamo parlare di cronicità dell’evento.

Può essere correlata a irritazioni, come quelle causate dal reflusso gastro-esofageo, o anche di una secrezione nasale posteriore cronica (in caso di rinite allergica in particolare) o di fenomeni allergici come l’asma.

Più raramente può essere collegato a una malattia come la tubercolosi.

Nei fumatori, la tosse cronica può essere un sintomo della malattia polmonare ostruttiva cronica. In tutti i casi, la tosse cronica richiede un follow-up medico.

Come riconoscere la tosse cronica

I 3 criteri per diagnosticare una tosse cronica sono:

  • Durata maggiore a  3 settimane;
  • L’assenza di una tendenza a regredire;
  • L’assenza di un contesto eziologico noto, ovvero di cause che possano determinare, appunto, la comparsa e la persistenza della tosse.

I rimedi migliori per la tosse cronica

I soppressori della tosse sono indicati solo in tosse che non può giovarsi di trattamenti specifici per la loro causa.

Esistono diversi trattamenti: la scelta sarà formulata dal medico e si baserà sui trattamenti del paziente che sono eventualmente già in corso, sullo stato fisiopatologico del paziente, sulla gravidanza e sull’allattamento al seno, se il paziente ha il diabete.

I trattamenti devono essere adattati in base al contesto nel quale si è sviluppata la tosse e non in via generica, motivo per il quale è assolutamente controindicato procedere con trattamenti standard e soprattutto auto-diagnosticati.

Quando rivolgersi ad un medico

La presenza di segni persistenti dovrebbe portare a un esame specialistico in base ai sintomi, in particolare il deterioramento dello stato generale di salute, una sindrome infettiva, una dispnea di sforzo, un’emottisi, l’aspetto o il cambiamento della tosse di un fumatore, disfonia, disfagia o false strade o adenopatie cervicali sospette all’ENT.

La tosse cronica nell’adulto non va mai sottovalutata. Rivolgiti immediatamente al tuo medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons