Loading...

Transaminasi GPT: cosa sono e terapia

transaminasi GPTLe transaminasi GPT sono una categoria di enzimi che si trova principalmente nel fegato, nel cuore e nei muscoli. In caso di perfetta salute queste difficilmente riescono a raggiungere il sangue, motivo per cui, nel caso in cui i valori di questi enzimi nei nostri esami siano particolarmente alti, la cosa diventa motivo di allarme sia per il paziente che per il medico curante.

Vediamo insieme di cosa si tratta, quali possono essere le possibili cause e, soprattutto, come comportarsi per riportare i valori delle transaminasi GPT entro soglie di normalità.

Quali sono i valori normali?

I valori ritenuti normali per le transaminasi GPT/ALT variano leggermente da laboratorio a laboratorio. Vi indichiamo di seguito quali, mediamente, dovrebbero essere ritenuti normali:

  • 7/55 per gli uomini, con il massimo che, se superato di poco, non dovrebbe comunque costituire motivo di preoccupazione.
  • 7/45 per le donne, per le quali vale lo stesso avvertimento che abbiamo prodotto per gli uomini.

Di cosa sono indice le transaminasi GPT alte?

Si tratta di un enzima piuttosto ubiquo, dato che si trova nel fegato, nei reni, nel cuore e nel pancreas. In genere però livelli eccessivamente elevati di questo valore indicano un danno a carico del sistema epatico:

  • Nel caso di livelli estremamente alti, sopra a 10 volte la soglia ritenuta normale (e quindi sopra i 500), siamo in genere di fronte ad una seria infezione a carico del fegato. È il caso ad esempio delle epatiti A, B e C.
  • Nel caso di lavori invece mediamente alti, si potrebbe essere di fronte ad altri problemi, come l’abuso di alcol oppure la presenza di infezioni virali quali la mononucleosi.
  • Nel caso di valori leggermente più alti della norma, in genere siamo davanti a casi quali colecisti, leggera insufficienza cardiaca, leggera infiammazione del fegato.

Ad ogni caso potrà essere solo il medico, dopo gli accertamenti di rito, a stabilire quali sono le patologie che possono essere collegate ad un livello troppo alto di transaminasi nel fegato.

Come tenere i valori a bada?

Per poter far rientrare i valori di transaminasi GPT entro la forbice di normalità, è assolutamente necessario che il medico individui il problema e prescriva una terapia adatta a far rientrare la patologia.

Non è possibile muoversi con il fai da te, dato che i danni a carico del fegato non possono essere né autodiagnosticati, né autocurati.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons