Loading...

Unghie gialle: ecco come sbiancarle in modo naturale

Unghie gialle: rimedi naturaliLe mani rappresentano il primo biglietto da visita di una persona.

Ecco perché, se l’intento è quello di fare una buona impressione alla persona che c’è dall’altra parte, bisogna sempre tenerle in ordine ed in perfetta forma.

Unghie ingiallite: l’inconveniente più comune per le donne

Generalmente ciò che impedisce alle persone di avere delle mani belle da vedere ed in perfetto ordine sono le unghie ingiallite.

Le cause di questo problema possono essere molteplici: il fumo, l’utilizzo di smalti di poca qualità, una carenza di vitamine oppure di sali minerali.

Rimedi naturali

Per riuscire a risolvere in maniera efficace questa problematica, si possono provare a mettere in pratica diversi rimedi naturali.

Analizziamoli insieme singolarmente.

Bicarbonato di sodio e succo di limone

Il primo modo per riuscire a riportare le unghie delle vostre mani al loro colore naturale consiste nell’utilizzare il bicarbonato di sodio ed il succo di limone.

Vediamo i vari passaggi.

  1. Per prima cosa versate in un recipiente un cucchiaino di bicarbonato di sodio, aggiungeteci successivamente poche gocce di succo di limone ed un paio di centimetri di acqua calda.
  2. Mescolate per bene con un cucchiaio fino a quando il tutto non si sarà amalgamato per bene.
  3. A questo punto non vi resterà che immergere nel pastella ottenuta un dito e spalmarla sulle unghie delicatamente, senza esercitare troppa pressione.
  4. Attendete un paio di minuti, dopodiché risciacquate le unghie con acqua tiepida ed applicateci poi sopra una goccia di olio di oliva per idratarle.
  5. Ripetete l’operazione almeno una volta alla settimana ed è fatta.

Succo di limone e latte

Il bicarbonato di sodio mescolato al succo di limone non rappresenta l’unica possibilità che si ha a disposizione in questi casi, anzi.

Anche il binomio latte – succo di limone risulta essere particolarmente efficace per lo sbiancamento delle unghie.

Vediamo insieme quali sono i passaggi.

  1. Per prima cosa tagliate un limone a metà ed immergete in ognuna di queste tutte e cinque le dita.
  2. Lasciate agire il succo di limone per almeno un quarto d’ora, dopodiché risciacquate le mani ed immergetele poi in un recipiente contenente latte.
  3. Lasciatele in ammollo per 5 minuti e ripetete il procedimento ogni giorno, fino a quando non comincerete a notare dei miglioramenti.

Acqua ossigenata e bicarbonato di sodio

Un altro metodo naturale altamente efficace è quello che prevede l’utilizzo dell’acqua ossigenata al 3% e del bicarbonato di sodio.

Una volta mescolati 3 cucchiai di bicarbonato di sodio ad 1 cucchiaio di acqua ossigenata, non dovrete far altro che applicare la pastina ottenuta sulle unghie e lasciarla agire per 3/4 minuti.

Trascorsi questo poo tempo, dovrete risciacquare le dita con acqua tiepida ed infine spalmarci sopra della crema idratante o del comune olio di oliva.

Acqua ossigenata ed acqua calda

Per rendere il rimedio appena descritto meno aggressivo, potete provare a sostituire il bicarbonato di sodio all’acqua calda.

Mescolate 1 parte di acqua ossigenata al 3% a 3 parti di acqua calda ed immergeteci poi dentro le mani.

Lasciatele in ammollo per 10 minuti e ripetete l’operazione almeno un paio di volte alla settimana.

Pastiglie effervescenti per dentiere

Anche se potrà sembrarvi un rimedio a dir poco ortodosso, sappiate che per sbiancare le unghie si possono anche utilizzare le pastiglie effervescenti per le dentiere.

Vi basterà scioglierne una in acqua e lasciare poi le mani in ammollo per una decina di minuti.

Così facendo, non solo riuscirete a risolvere definitivamente il problema, ma lo farete anche in tempi relativamente brevi.

Succo di limone ed olio di oliva

Come avrete potuto notare gli ingredienti sono press’a poco sempre gli stessi, sta solo a voi scegliere come combinarli e se ottenere composti aggressivi o decisamente più delicati.

Un composto efficace, e allo stesso tempo delicato, è quello formato dall’olio di oliva e dal succo di limone.

Le quantità di questi due ingredienti dovranno essere le medesime.

Dopo averli mescolati per bene, non dovrete far altro che massaggiare il composto ottenuto sulle unghie e lasciarlo agire per 5/6 minuti.

Ripetete l’operazione ogni giorno, fino a quando non comincerete a notare dei miglioramenti.

Aloe vera

L’ultimo suggerimento che possiamo darvi in merito è quello di utilizzare l’aloe vera in gel per almeno 2/3 volte al giorno.

Oltre a farvi recuperare il colore naturale delle vostre unghie, l’aloe vera le proteggerà anche dai batteri e dagli agenti esterni.

Una volta acquistato il prodotto sottoforma di gel in erboristeria, non dovrete far altro che applicarne una piccola quantità direttamente sulle unghie e massaggiarle delicatamente.

Così facendo comincerete a notare vistosissimi miglioramenti nel giro di pochi giorni. Garantito.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons