Loading...

Unghie spezzate: cause e rimedi

unghia spezzataOggi tratteremo un argomento che interessa soprattutto il genere femminile: le unghie spezzate. Le mani sono quasi sempre la prima cosa che si nota in un’altra persona, per cui, se dovesse capitare che vi si rompe un’unghia prima di un incontro importante, bisogna essere preparati per porvi rimedio!

Quali sono le cause più frequenti di un’unghia spezzata? Provoca dolore? Come possiamo porre rimedio a questa situazione? E’ necessario tagliare tutte le unghie della mano per dare un senso di regolarità? Vediamolo insieme!

Quali sono le principali cause di un’unghia spezzata?

Tutte saprete che le cause più frequenti di un’unghia rotta sono sicuramente le faccende domestiche! Tuttavia l’unghia potrebbe spezzarsi anche con l’urto verso mobili e oggetti, oppure dopo un bagno caldo, visto che, a contatto con l’acqua, si indeboliscono notevolmente.

Oltre alle faccende domestiche, gli urti e il contatto con l’acqua, anche le seguenti condizioni possono giocare un ruolo fondamentale nell’indebolimento delle unghie:

  • Carenze nutrizionali;
  • Micosi;
  • Malattie allergiche.

Come possiamo porre rimedio all’unghia spezzata?

La prima cosa che si fa istintivamente nel caso in cui si spezza un’unghia, è prendere il tagliaunghie e tagliare tutte le unghie della mano, in modo da evitare il brutto effetto di unghie più lunghe e unghie più corte.

Oggi abbiamo pensato di proporvi dei rimedi alternativi alla drastica decisione di tagliare tutto, visti anche i prezzi notevoli delle manicure ad opera delle estetiste. Tali metodi/rimedi per le unghie spezzate sono:

  • Per una riparazione last minute, potete usare un pezzettino di nastro adesivo. Sarà sufficiente applicarlo sull’unghia spezzata e ritagliare la parte di nastro che avanza. Successivamente sarebbe opportuno applicare uno smalto sull’unghia per un risultato omogeneo.
  • Se avete la possibilità di procurarvi il cerotto a nastro per le garze (meglio se color carne), basta tagliarne un pezzettino della misura della rottura, applicarlo sulla zona spezzata e mettere uno strato di smalto trasparente che sarà assorbito dal nastro in stoffa, il quale si uniformerà con il resto dell’unghia.
  • E’ possibile anche avvalersi del materiale fibroso di cui sono fatte le bustine del tè. Prima di tutto bisogna mettere una certa quantità di smalto trasparente sulla zona spezzata, poggiarvi il pezzo di carta tagliato dalla bustina e, una volta asciugato, fissare con un altro strato di smalto.

In conclusione ricordate sempre di pulire le unghie prima di qualsiasi procedura di riparazione, in modo da evitare che rimangano delle tracce di smalto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons