Loading...

Vagina che puzza: come intervenire

vagina che puzzaLa vagina ha un proprio odore naturale, ma a volte può accadere che abbia un odore un po’ troppo sgradevole. In questi casi l’odore può essere un sintomo di un’infezione o di un problema.

Spesso l’odore può sentirsi anche fuori dagli abiti e divenire un problema imbarazzante. Come risolvere un fastidio del genere? In questo articolo cercheremo di capire insieme cosa fare per eliminare il cattivo odore risolvendo il problema alla radice.

Sindrome dell’odore di pesce?

In alcuni casi l’odore sgradevole che si sente viene associato ad un fastidioso odore di pesce. Esiste una vera e propria sindrome denominata trimetilaminuria o sindrome dell’odore di pesce.

Questa sindrome interferisce con la flavina monoossigenasi, un enzima che ha il compito di sintetizzare la trimetilammina che ha un caratteristico odore di pesce. Se non sintetizzata correttamente, la trimetilammina viene espulsa tramite il sudore, l’urina e il respiro e causa il caratteristico odore di pesce.

Pur lavandosi sempre, le persone affette da sindrome dell’odore di pesce non riescono a cancellare il cattivo odore. L’unico rimedio è una diagnosi seguita da una corretta alimentazione. Chi ne soffre, non deve consumare alimenti contenenti trimetilammina.

È una sindrome che colpisce pochi soggetti, ma essendo molto poco conosciuta, molte soffrono in silenzio senza sapere come difendersi. La soluzione è piuttosto semplice, basta una dieta, ma se il problema viene trascurato, l’odore persiste. Se sentite uno sgradevole odore di pesce, chiedete cosa fare al vostro medico.

Odore e infezioni

Il forte odore della vagina può essere generato anche da delle infezioni batteriche o fungine:

  • Gardnerella o vaginosi batterica;
  • Candida.

La gardnerella indebolisce la flora batterica della vagina che, non essendo più attiva, permette ai batteri di proliferare. Il batterio che causa la gardnerella si chiama gardnerella vaginalis. In genere colpisce le donne in gravidanza.

Rimedio: bastano dei comuni antibiotici, ma bisogna sempre chiedere consiglio al medico.

La candida è un’infezione micotica che si trasmette con il contatto con superfici infette o si contrae per eccessivo contatto con l’umidità.

Rimedio: esistono pillole e pomate antimicotiche adatte a sconfiggere la candida. Vanno prese sotto prescrizione medica. Quindi chiedete aiuto al ginecologo.

Se seguirete la corretta terapia, vi libererete dei fastidi e dell’odore.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons