Loading...

Vitamina D: a cosa serve e come integrarla

Vitamina DLa vitamina D è una sostanza fondamentale per le ossa e per la salute del nostro organismo. Non si trova facilmente in natura e in genere si produce all’interno del corpo grazie al contributo dei raggi solari.

Al giorno d’oggi è sconsigliabile esagerare con il sole, quindi non prendete la vitamina D come scusa per abbrustolirvi. Bastano 15 minuti al giorno nelle ore non a rischio per ottenere il giusto quantitativo di vitamina D per il corpo.

Basta esporre un minimo del 20% della cute al sole per riuscire ad avere la vitamina D che serve per mantenere il corpo sano. La vitamina D serve alle ossa per fissare il calcio, ma non solo.

A cosa serve la vitamina D

Secondo recenti studi, la vitamina D riesce anche ad allontanare il rischio di alcuni tipi di tumori. Inoltre è accertato che la vitamina D abbia un compito fondamentale nella battaglia contro le allergie e contro l’asma.

La vitamina D protegge l’organismo da numerose malattie e rafforza il sistema immunitario oltre che ad aiutare le ossa a mantenersi forti e in salute. Inoltre fa bene alla vista e alla pelle. Come abbiamo anticipato, la vitamina D non si trova facilmente in natura, è contenuta solo nell’olio di fegato di merluzzo.

Come integrarla

Se non volete consumare l’olio di fegato di merluzzo, che pare abbia un sapore non troppo piacevole, potete acquistare degli integratori in fiale o in gocce, o anche in compresse, in farmacia.

Prima di comprare degli integratori, consultate sempre il medico e chiedetegli di prescrivervi le apposite analisi per la vitamina D. Conviene assumere integratori solo se il vostro livello di vitamina D è sotto il normale livello.

Un valore sotto i 30 è da considerarsi basso, se il livello scende fino a sotto il 10, dovete necessariamente ricorrere a degli integratori perché siete a rischio carenza.

Vedrete che una volta assunta la vitamina D, noterete numerosi cambiamenti nel vostro corpo, vi sentirete di certo più in forma e vedrete che i malanni di stagione vi attaccheranno difficilmente. Se soffrite di allergie e asma, noterete forti miglioramenti. Per qualsiasi dubbio e perplessità, consultate il vostro medico di fiducia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons