Loading...

White noise: a cosa serve

Una grande fetta di popolazione ha l’abitudine di dormire cullata dal suono della tv accesa, come se questo sottofondo costante aiutasse a prendere sonno. In un certo senso la cosa è plausibile ed è legata al concetto del white noise, o rumore bianco, vediamo di cosa si tratta!

Cenni sui noise (rumori) e sui loro effetti

Il rumore ci accompagna in ogni azione quotidiana: la voce e la musica sono, ad esempio, risultati di rumori differenti. Ma cos’è in definitiva il rumore? Il rumore è una trasmissione di energia che ha differenti livelli di ampiezza e frequenza che possono variare senza una modularità.

Il rumore può veicolare informazioni e quindi avere una valenza comunicativa. Un esempio per far capire meglio potrebbe essere quello del rumore di un automobile, il quale ci fornisce delle informazioni sullo stato dell’auto, oppure il rumore di un potente impianto musicale che per alcuni potrebbe risultare fastidioso.

Secondo alcuni studi compiuti, i vari tipi di noise stimolano nel corpo la produzione di endorfine o adrenaline, a seconda della tipologia.

Possiamo trovare rumori davvero dappertutto e per catalogarli in un modo abbastanza preciso si è deciso di dividerli secondo la tipologia e di accostarli ad una scala cromatica.

Possiamo trovare per esempio il white noise (rumore bianco) la cui particolarità è l’assenza di periodicità e una ampiezza non variabile su tutti gli spettri.

Troviamo anche il pink noise (rumore rosa) che è più intenso e naturale come per esempio la pioggia scrosciante o il soffio del vento e il brown noise (rumore marrone) di frequenze più basse e casuali come per esempio il suono del tuono.

Il white noise, conosciamolo meglio

Oggi ci soffermiamo sul primo rumore che abbiamo elencato per conoscere meglio di cosa si tratta e soprattutto per che cosa può essere utile.

Il white noise è un rumore costante, monotono e senza schemi che possiamo per esempio rappresentare come in suono di un phon, dell’aspirapolvere, del frigorifero acceso, tutti rumori che sembra diano numerosi benefici.

Vediamone i principali:

  • Aiutano ad essere produttivi;
  • Aumentano il livello di concentrazione;
  • Aiutano a prendere sonno.

Benefici, questi, da non sottovalutare soprattutto se viviamo una vita frenetica che non ci permette di essere centrati con facilità su noi stessi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons