Loading...

Antibiotici e alcolici: si possono assumere insieme?

alcolici e antibioticiSe assumete farmaci, dovreste evitare il consumo di alcolici. Alcol e medicinali, se mescolati, hanno conseguenze negative per la salute. Per scongiurare i rischi, dovreste evitare di consumare (al giorno) più di 2 bicchieri di vino, se siete uomini, e 1 se siete donne, ma nel caso in cui assumiate medicinali dovreste proprio evitare di berne.

Cosa accade se si assumono alcol e farmaci insieme? Gli organi potrebbero soffrire un effetto combinato e sovraccaricarsi. L’alcol aumenta la produzione di enzimi nel fegato e lo obbliga a metabolizzare velocemente anche i medicinali riducendone l’efficacia, in più mettendo subito in circolo le sostanze medicinali, potrebbe causare gli effetti collaterali di un sovraddosaggio.

Alcol e medicinali: i danni

Se prendete antidepressivi, l’alcol potrebbe avere effetti devastanti, peggiorando la depressione e rallentandovi i riflessi e la lucidità, abbassando pericolosamente il livello di attenzione. Se prendete antistaminici, l’alcol potrebbe rallentare i riflessi e dare forte sonnolenza.

I farmaci antinfiammatori già da soli ledono lo stomaco se assunti lontano dai pasti, se consumate anche bevande alcoliche potreste aumentare il rischio di soffrire di problemi gastrici. Paracetamolo e alcol aumentano invece i danni al fegato.

Antifungini e alcol aumentano il pericolo di tachicardia e di vampate di calore e farmaci antiacido possono essere totalmente neutralizzati dall’azione dell’alcol sull’apparato gastrointestinale. In ogni caso chiedete consiglio al vostro medico per sapere se e in quali quantità potete assumere alcolici assieme alle medicine.

E gli antibiotici?

Gli antibiotici sono medicinali molto conosciuti, utilizzati per combattere le infezioni di origine batterica. Gli antibiotici contengono una sostanza chiamata tiramina che, combinata all’alcol, potrebbe causare un pericoloso aumento della pressione arteriosa. Nel caso in cui consumiate alcolici assieme ad antibiotici, potreste soffrire di numerosi sintomi, come:

  • Nausea e vomito;
  • Dolori e crampi allo stomaco;
  • Vampate di calore;
  • Mal di testa;
  • Pressione alta;
  • Tachicardia.

È quindi consigliabile astenersi dal consumo di bevande alcoliche durante una terapia antibiotica per allontanare i numerosi rischi per la salute dovuti al combinarsi degli effetti collaterali delle varie sostanze.

In alcuni casi le conseguenze potrebbero essere serie e difficili da riparare, come ad esempio quelle relative ad un eccessivo aumento della pressione arteriosa.

Ad ogni modo ogni bugiardino riporta consigli in questo senso: è meglio non mescolare gli antibiotici e gli alcolici, di qualunque tipo essi siano.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons