Loading...

Cos’è la cataratta?

La cataratta è una patologia che si sviluppa nelle persone anziane e che porta il soggetto a non riuscire più a mettere bene a fuoco ciò che si sta guardando, in quanto il cristallino presente nell’occhio si offusca con il passare del tempo. 

Il cristallino è quella parte dell’occhio che si trova prima dell‘iride, la parte colorata che vediamo, e che ha la funzione di riflettere, attraverso la retina, le immagini che osserviamo. 

La cataratta può avere conseguenze molto gravi se non curata nei primi periodi di avvertenza dei sintomi e potrebbe anche giungere a fini molto gravi, come la cecità totale e permanente dell’occhio.

Quali sono le cause della cataratta?

Oltre ad un fattore di età, dove il cristallino presente nell’occhio va ad usurarsi fino a rendere la vista opacizzata, anche altri sono i fattori di rischio per cui questa patologia può presentarsi nell’occhio umano. 

Spesso anche la genetica è una causa per la quale può presentarsi la cataratta. 

È bene sapere che si può nascere con la cataratta a causa di ereditarietà o infezioni durante i mesi di gestazione come rosoliavaricella e orecchioni

Queste forme congenite si presentano quando in famiglia vi sono stati problemi frequenti di questo genere. 

Inoltre anche lesioni all’occhio di entità più o meno gravi possono essere le cause della cataratta: un elevato calore a contatto con gli occhi è un fattore di rischio, poichè potrebbe provocare ustioni alla retina e al cristallino

Fumare troppo e bere quantità elevate di alcolici possono influire sulla gravità del danno. 

Una scarsa idratazione e la poca assunzione di cibi ricchi di liquidi possono provocare un’inadeguata irrigazione dell’occhio. 

Molte, però, sono anche le malattie che portano alla cataratta come il diabete, che provoca cataratta bilaterale nei soggetti giovani, ma che si riesce a curare più velocemente rispetto alle persone più anziane. 

Malattie della pelle, che è formata dalla stessa sostanza del cristallino, sono in grado di generare la cataratta. 

Uveitemiopia e distacco della retina, infine, sono fattori aggravanti per cui si potrebbe contrarre questa patologia. 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons