Loading...

Depilarsi le parti intime: quale sistema usare?

depilazioneDepilarsi le parti intime. Che dolore! Non è sempre così e non tutti i metodi sono vere e proprie torture cinesi. In questo articolo presenteremo tutti i modi possibili per depilarsi le parti intime.

Ne esistono molteplici, alcuni all’apparenza terribilmente dolorosi, altri innocui, altri efficaci ancora meno. Cominciamo questo viaggio nella depilazione delle parti intime!

La ceretta

Esistono molti modi per eliminare i peli superflui nelle parti intime, le estetiste lo sanno bene. Il metodo più comune è la ceretta: l’estetista applica la cera sulla parte e la strappa via asportando così anche il pelo sin dalla radice.

In questo modo il pelo si indebolisce nel tempo e spesso con pazienza e costanza, i peli iniziano a diradarsi, ma non vengono mai eliminati definitivamente. La ceretta può essere fatta anche in casa con metodi fai da te, ma è sempre meglio rivolgersi ad un’estetista se non si è molto pratici.

Conoscete la ceretta araba? La ceretta araba è una cera naturale ed ecologica che non lascia residui e pare che sia indolore. Esistono molte ricette che si trovano sul web per produrre a casa la propria ceretta araba. Armatevi di pazienza e provate!

Epilatori e rasoi

Esistono anche epilatori a pinzette di innumerevoli marche, essi sono epilatori automatici che strappano i peli dai bulbi uno per uno.

Per chi ha una soglia del dolore bassa o non è abituato ad epilarsi con questi metodi, sconsigliamo di utilizzare gli epilatori sulle parti intime.

E il rasoio? Il rasoio è il metodo più facile e veloce nonchè indolore per depilarsi, ma è anche il metodo meno efficiente e più fastidioso. La ricrescita dei peli eliminati con il rasoio è molto breve e spesso può provocare pruriti.

Fotodepilazione, epilazione con l’ossigeno

La fotodepilazione è ad oggi molto in voga, si tratta di un metodo che nel tempo porta i peli a scomparire. Un led speciale legge il colore del pelo e lo brucia fino alla radice, indebolendo via via il bulbo.

Per alcuni può risultare un’operazione dolorosa, per cui si consiglia di fare una piccola prova prima di procedere.

Se volete risultati simili ma senza dolore, potete provare con la depilazione a ossigeno. Il principio è simile alla fotodepilazione, ma meno invasivo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons