Loading...

Depressione Reattiva: sintomi, cause e rimedi

depressione reattivaLa depressione reattiva è un disturbo dell’umore. Si tratta di una patologia piuttosto comune, soprattutto nel mondo sviluppato e dentro la quale rientrano disturbi affini ma comunque diversi. Le alterazioni causate da questo tipo di patologia, in genere, sono in grado di rendere estremamente difficile la vita sociale di chi ne viene colpito.

Vediamo insieme di cosa si tratta.

Quali sono le cause?

Le cause della depressione reattiva sono ancora completamente ignote. Secondo alcuni studiosi potrebbe trattarsi di:

  • Predisposizione genetico-ereditaria: sono stati condotti studi sui gemelli che hanno dimostrato come sia spesso comune per loro condividere questo tipo di patologia.
  • Deficit nel funzionamento di alcune sostanze chimiche che funzionano come messaggeri chimici nel nostro cervello.
  • Fattori di tipo psicologico: soprattutto nel caso della depressione reattiva, può esserci un trauma non superato, di tipo emotivo.
  • Problemi a livello di ormoni, con scompensi che possono essere causati dal ciclo mestruale o da problemi alla tiroide.

Come si riconosce?

I sintomi che possono far pensare alla depressione reattiva sono i seguenti:

  • Pigrizia nelle attività sportive, sociali e ricreative. Si avverte allo stesso tempo svogliatezza, spossatezza e stanchezza.
  • Melanconia;
  • Tristezza;
  • Bassa autostima;
  • Pianto;
  • Disperazione;
  • Disturbi del sonno;
  • Disturbi dell’alimentazione;
  • Possibili tendenze suicide.

Si può curare?

Le cure per la depressione reattiva sono di diverso tipo. Vediamo di vedere quali sono:

  • Terapie psicologiche: si può seguire una terapia cognitiva-comportamentale, oppure una terapia familiare, nel caso in cui la depressione potesse essere dovuta a rapporti con la famiglia.
  • Terapie farmacologiche: che prevedono il ricorso a inibitori selettivi della serotonina. Gli antidepressivi sono ormai molto effecaci e con effetti collaterali minimi.

Comunque sia, la depressione reattiva necessita del ricorso ad uno specialista che sarà l’unico in grado di individuare eventualmente la terapia più corretta per combattere la depressione e tornare a vivere una vita piena.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons