Loading...

Dolore al gomito: cause, sintomi, cure

gomito doloreIl dolore al gomito è una condizione molto frequente tra quelle persone che praticano una certa attività sportiva oppure per coloro che fanno dei lavori in cui si compiono gli stessi movimenti in modo ripetitivo.

Ma in cosa consiste esattamente il dolore al gomito? Che cos’è il gomito del tennista? Cos’è il gomito del golfista? In questo articolo andremo ad occuparci insieme proprio di questo argomento, sperando di rispondere a tutte le tue domande a riguardo.

Che cos’è il dolore al gomito? Da cosa è causato?

Il dolore al gomito spesso può presentarsi come sintomo di alcune condizioni patologiche, come quelle citate in seguito:

  • Artrite;
  • Artrosi;
  • L’epicondilite (anche conosciuta come Gomito del tennista);
  • L’epitrocleite (anche conosciuta come Gomito del golfista);
  • La tensinovite;
  • La borsite;
  • La tendinite;
  • L’artrosi cervicale;
  • L’artrite reumatoide;
  • La presenza di un’ernia al disco.

In linea di massima non ci sono differenze sostanziali tra gomito destro e gomito sinistro. Di solito a procurare dolore è il gomito del braccio dominante, quindi, se si è destrorsi sarà il gomito destro a farci male e, viceversa, se si è mancini.

Cos’è il gomito del tennista?

Il Gomito del Tennista, conosciuto in ambito medico come Epicondilite, è una condizione in cui, appunto, si percepisce un certo dolore al gomito e non colpisce solo chi pratica lo sport del tennis.

Infatti l’epicondilite può colpire anche coloro che effettuano movimenti ripetitivi in cui avviene la rotazione della mano, quindi anche utilizzare per lungo tempo il cacciavite può portare a questa condizione.

Tra i sintomi più comuni, abbiamo i seguenti:

  • Percepire dolore quando stringiamo un oggetto nella mano con il gomito in estensione;
  • Percepire dolore con la supinazione dell’avambraccio;
  • Percepire dolore facendo pressione sul tendine o allungandolo.

Cos’è il gomito del golfista?

Anche il termine Gomito del Golfista non è particolarmente adatto per descrivere l’Epitrocleite, in quanto si tratta di una condizione che colpisce coloro che sottopongono il gomito a delle sollecitazioni ripetute, ad esempio utilizzando un martello pneumatico.

In questo caso i sintomi sono:

  • Percepire dolore se si stringe il pugno con il palmo della mano rivolto verso l’alto;
  • Percepire dolore nella parte interna del gomito;
  • Percepire dolore con la pressione e lo stiramento dei tendini.

L’unica differenza sostanziale tra queste due condizioni riguarda il fatto che nel primo caso, ossia nell’epicondilite, si prova dolore nella parte esterna del gomito, al contrario, nell’epitrocleite a far male è la parte interna dell’articolazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons