Loading...

Gastrectomia parziale: che cos’è?

Gastrectomia parziale

La gastrectomia parziale è un intervento chirurgico che viene utilizzato per due ragioni differenti, o in chirurgia bariatrica o per combattere un tumore che interessa lo stomaco.

In questa guida di oggi parleremo del suo utilizzo nei pazienti in sovrappeso importante o nei soggetti obesi. Con la gastrectomia parziale si effettua la rimozione di parte dello stomaco in modo da ridurne la capienza e anche il senso di fame.

Ormai si esegue spesso in laparoscopia, in modo da velocizzare la ripresa e di consentire al paziente di recuperare e tornare a casa al massimo in due settimane.

Si tratta di un trattamento efficace anche per i grandi obesi, dato che il chirurgo va ad eliminare una parte dello stomaco tramite asportazione e ne consegue che la fame si abbassa e si riduce anche la quantità di cibo.

Si riesce a dimagrire in modo importante proprio per questa ragione. Il beneficio è evidente, dato che il paziente riesce a perdere peso rapidamente.

Dovrà, però, cambiare per il resto della vita il modo di alimentarsi.

L’intervento: breve guida

La gastrectomia parziale è utile anche per il trattamento dell’obesità e del sovrappeso importante e consente di perdere i chili in eccesso rapidamente tramite asportazione di una porzione dello stomaco.

Di conseguenza il paziente assume meno cibo, sentirà prima il senso di sazietà, riuscirà a mangiare meno e a perdere peso. Per capire se il paziente è adatto a questo tipo di intervento, dovrà sottoporsi a visite approfondite sullo stato di salute.

Se sai che devi perdere peso e che dovrai subire un intervento di gastrectomia parziale, puoi chiedere al tuo medico di fiducia o al chirurgo tutte le informazioni di cui hai bisogno per avere le idee chiare su questo intervento.

A seconda del tipo di obesità, dello stato di salute del paziente e/o del tipo di percorso da seguire può esserci un diverso tipo di intervento. Ricorda, però, che a seguito dell’intervento si modifica per sempre il modo di alimentarsi e che il paziente dovrà seguire un regime alimentare sano con piccoli pasti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons