Loading...

Granuloma anulare: cos’è, come si cura: la guida completa

granuloma anulareDiversi sono i tipi di granuloma che possono comparire sul nostro organismo, essi si differenziano soprattutto in base alla zona colpita. Oggi ci occuperemo proprio del granuloma che va a colpire il tessuto cutaneo, in ambito medico conosciuto come Granuloma Anulare.

Che cos’è il granuloma anulare? Come funziona il trattamento per il granuloma anulare? Ci sono dei rischi? Cerchiamo di capire bene di cosa si tratta rispondendo alle domande principali sul granuloma anulare.

Che cos’è il granuloma anulare?

Quando parliamo di granuloma anulare, ci riferiamo ad una protuberanza che potrebbe nascere sul tessuto cutaneo di un individuo. La forma di questa protuberanza è circolare dal colore rosso, e può prendere anche il nome di ”Papula”.

In ambito medico abbiamo diversi tipi di granuloma anulare, differenziati soprattutto in base alle caratteristiche della papula:

  • Il granuloma anulare localizzato;
  • Il granuloma anulare generalizzato;
  • Il granuloma anulare perforante;
  • Il granuloma anulare tipico dell’HIV;
  • Il granuloma anulare subcutaneo.

Il problema principale del granuloma anulare riguarda certamente l’aspetto estetico, soprattutto quando si va a formare in una zona particolarmente esposta.

Inoltre il granuloma anulare ha una tempistica di guarigione molto lunga, addirittura può durare fino a qualche anno e durante questo periodo c’è un elevato rischio che il granuloma si infetti.

Ci sono dei trattamenti farmacologici per il granuloma anulare?

L’unico modo per debellare del tutto (o quasi) il granuloma anulare è ricorrere ad uno dei seguenti metodi farmacologici:

  • Assumere dei farmaci Immunosoppressori;
  • Sottoporsi a laser terapia per rimuovere il granuloma;
  • Usare creme specifiche e unguenti a base di Corticosteroidi;
  • Crioterapia con Azoto liquido;
  • Sottoporsi ad un intervento chirurgico per rimuovere il granuloma dalla radice;
  • Fare delle iniezioni a base di Corticosteroidi.

Qualsiasi trattamento decidete di seguire, ricordate sempre che il granuloma anulare deve essere necessariamente rimosso dalla radice in quanto c’è il rischio che si ripresenti, soprattutto se ci sono dei residui.

Esistono dei rimedi naturali?

I rimedi naturali per il trattamento del granuloma anulare hanno lo scopo di alleviarne i sintomi. Tra i rimedi naturali più comuni ricordiamo quello che prevede di unire uno dei seguenti prodotti con dell’olio d’oliva per ottenere una specie di crema da spalmare sulla papula:

  • Corteccia di salice bianco;
  • Zenzero;
  • Boswellia;
  • Curcuma;
  • Aloe vera;
  • Olio di cocco;
  • Avocado;
  • Aglio;
  • Scutellaria.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons