Loading...

Morbo di Peyronie: cause, sintomi e cura

PeyronieLa malattia di Peyronie, conosciuta anche come induratio penis plastica, è una patologia che interessa il pene e provoca la formazione di un tessuto cicatriziale che influisce sulla funzionalità erettile e un pene curvo. Spesso la malattia compare dopo un trauma al pene e viene diagnosticata facilmente. Basta guardare il pene per capire se la patologia è presente o meno.

Il pene si definisce curvo quando assume una curvatura durante l’erezione. Il soggetto affetto spesso avverte anche forte dolore. Talvolta la patologia è associata all’età e molti uomini anziani ne soffrono.

Cause

La malattia si presenta quando i corpi cavernosi sono interessati da un trauma e quando al loro interno si forma un nodulo di tessuto cicatriziale. Questo nodulo diminuisce l’elasticità del pene e rende difficoltosi se non impossibili i rapporti sessuali.

La patologia può, in alcuni casi, avere un’origine non traumatica i fattori di rischio sono:

  • Ereditarietà;
  • Malattie del tessuto connettivo;
  • Età;
  • Fumo;
  • Interventi chirurgici al pene o alla prostata.

Sintomi

sintomi della sindrome di Peyronie sono piuttosto facili da riconoscere:

  • Il pene si presenta curvo;
  • Appare un nodulo sul pene che è possibile percepibile con il tatto.

Altri sintomi comuni sono:

  • Dolore;
  • Disfunzione erettile;
  • Rimpicciolimento del pene;
  • Incapacità di avere un rapporto sessuale.

Cura

Talvolta questa patologia può essere curata con la somministrazione di alcuni farmaci per iniezione, come:

  • Interferone;
  • Collagenasi.

Entrambi aiutano l’organismo a sciogliere il nodulo e a riportare la situazione del pene alla normalità. In casi gravi può essere necessario un intervento chirurgico che possa raddrizzare il pene e restituirgli la piena funzionalità. Nei casi peggiori l’intervento deve andare a fondo e potrebbe essere necessaria l’applicazione di una protesi che possa permettere al paziente di avere erezioni meccaniche. Anche se spiacevole, potrebbe essere l’unico modo per risolvere la situazione.

Se notate che il vostro pene si curva, non aspettate che la situazione si aggravi, correte dal vostro medico e chiedetegli cosa fare. Aspettare e farsi prendere da vergogna e timidezza potrebbe portare a spiacevolissime conseguenze, come quella dell’inserimento di una protesi per l’erezione all’interno del vostro pene. Non dimenticate che le visite periodiche dal medico possono aiutarvi a prevenire e curare ogni tipo di patologia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons