Loading...

Papilloma Virus, come si contrae? Test e Cure

papillomaIl Papilloma virus (HPV) è un virus che causa un’infezione virale molto comune e che colpisce non solo gli organi genitali maschili e femminili, ma anche la gola e la bocca.

Il Papilloma Virus ha effetti diversi a seconda del ceppo virale a cui appartiene. È un’infezione che causa lesioni delle mucose che spesso scompare da sola perché il virus viene neutralizzato dal sistema immunitario.

Nei casi più gravi le lesioni, se non curate, possono trasformarsi in forme tumorali.

Come si contrae

Il Papilloma Virus si trasmette, nella maggior parte dei casi, attraverso il contatto con gli organi sessuali del partner e non necessariamente da rapporto sessuale completo.

Essendo un virus molto aggressivo, la sua trasmissione può avvenire anche con contatto fisico laddove siano presenti lacerazioni e tagli sulla pelle o semplicemente scambiandosi indumenti intimi.

Test

Il test per il Papilloma Virus è un test eseguibile durante una normale visita ginecologica. È un esame molto simile al Pap-Test e consiste nel prelevale una piccola quantità di cellule dal collo dell’utero per poi essere analizzate in laboratorio per verificare l’eventuale presenza del virus.

Cure

Non ci sono vere e proprie cure per l’infezione da Papilloma Virus e in genere il problema si risolve da solo grazie al sistema immunitario che da solo combatte l’infezione nel giro di qualche mese.

Nel caso in cui l’infezione abbia causato delle lesioni, queste possono essere trattate con la tecnica laser dal ginecologo o, nei casi meno gravi, trattate con pomate locali dal paziente stesso.

A preoccupare sono, per intenderci, le lesioni e non la presenza del virus stesso, che nel caso in cui non espliciti la sua presenza con delle lesioni, è fondamentalmente innocuo.

Prevenzione

L’infezione da Papilloma Virus è molto comune e per questo molto difficile da prevenire. Tuttavia esiste un vaccino contro l’HPV in grado di combattere alcuni ceppi virali. Si calcola che vaccinandosi si possono evitare il 70% circa delle forme tumorali al collo dell’utero. Il ministero della Sanità ha da tempo dato il via ad una campagna che prevede la vaccinazione gratuita di tutte le adolescenti tra gli 11 e i 12 anni, forbice entro la quale è necessario vaccinarsi se si vogliono evitare future complicazioni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons