Loading...

Parto cefalico: che cos’è?

In genere intorno alla 30esima settimana di gestazione, il bambino prende la posizione più comoda per scendere lungo il canale del parto, ovvero con la testa verso il basso e il corpo parallelo a quello della mamma.

La testa si piega in avanti e le gambe e le braccia si raccolgono sul tronco. Questo posizionamento naturale si verifica in circa il 95% delle gravidanze, nei restanti casi la posizione può essere podalica o di altro tipo, e queste presentano ognuna dei rischi diversi.

Vediamo ora di capire insieme cos’è la posizione cefalica e cosa significa. Continua a leggere per capire se in questo caso è tutto normale o se bisogna preoccuparsi.

Cefalica: la posizione giusta

Si definisce presentazione cefalica quando il piccolo è posizionato con la testa verso il basso, ovvero quando nascerà in modo naturale e corretto.

Anche la posizione cefalica può presentare delle criticità. Se il piccolo si prepara con la parte posteriore del capo verso il canale, la posizione si chiama cefalica di vertice ed è la posizione ideale per nascere.

Una volta uscita la testa, che è il diametro maggiore, se la dilatazione è ottimale, il corpo del piccolo uscirà piuttosto rapidamente e senza troppi problemi.

Se invece il collo del piccolo non è ben piegato e il capo non è in avanti con la parte posteriore verso il canale, possono esserci dei problemi. Se il bimbo si affaccia verso il canale con la parte davanti della testa, con la faccia o con la fronte, si definisce presentazione di bregma, di faccia o di fronte.

In questi casi può accadere che il parto risulti difficoltoso e che il piccolo non riesca ad uscire, così da rendere necessario il cesareo.

Se invece la posizione cefalica è di vertice e tutto procede come dovrebbe, rischi e pericoli si riducono considerevolmente e in genere il parto procede senza intoppi e senza particolari problemi.

Se il piccolo ha preso la posizione cefalica di vertice, non c’è nulla da temere e basta semplicemente attendere che nasca in modo naturale. Nella maggior parte dei casi il parto non darà problemi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons