Loading...

Quali sono gli effetti della nicotina sulla salute?

Lsigarettea nicotina è una sostanza alcaloide di origine vegetale contenuta soprattutto nelle foglie del tabacco. La quantità di nicotina nel tabacco dipende dalla varietà, dalle caratteristiche della coltura e dalla stagione.

Fumare una sigaretta è il modo più veloce per assorbire la nicotina, poiché viene facilmente sintetizzata dalla mucosa respiratoria, passa nel sangue e raggiunge il cervello, dove stimola e rilassa la persona. La nicotina ha proprietà tranquillizzanti se assunta in piccole dosi, se consumata in dosi troppo alte funziona da potente veleno, 50mg circa assunti in una sola dose possono essere letali.

La nicotina viene metabolizzata velocemente ed è quasi impossibile arrivare ad una overdose letale. Solo nel caso in cui fumiate con applicato nello stesso momento un cerotto antifumo, potreste avere problemi.

Gli effetti sulla salute

La nicotina aumenta il battito cardiaco e la pressione, migliora le capacità di concentrazione, velocizza il metabolismo, abbassa i livelli di stress e di fame. Il problema è che la nicotina crea dipendenza poiché influisce sul cervello e aumenta il rilascio di adrenalina.

Nei momenti di astinenza potreste provare:

  • Depressione;
  • Ansia;
  • Nervosismo;
  • Stitichezza.

La nicotina da sola non è cancerogena, ma lo sono le sostanze aggiunte che liberano il loro potere dannoso durante la combustione della sigaretta, ma cosa accade alla salute? Un fumatore in genere ha un’aspettativa di vita di quasi 10 anni in meno rispetto ad un non fumatore.

Durante una gravidanza, il fumo può provocare parti prematuri e basso peso alla nascita, oltre a problemi nella crescita e altre varie patologie. Se soffrite di gastrite o reflusso gastroesofageo come di ulcere gastriche, il fumo aumenta l’acidità dello stomaco, provocandovi ulteriori danni.

Se siete ipertesi o cardiopatici, dovete necessariamente evitare di fumare.
 Il fumo causa vasocostrizione, aumenta il battito cardiaco e incoraggia l’ipertensione. Anche per chi soffre di asma e allergie respiratorie, la nicotina assunta tramite sigarette è assolutamente controindicata. Il fumo costringe i bronchi inoltre ad intasare i polmoni.

Ripetiamo che la nicotina da sola non ha effetti cancerogeni o particolarmente preoccupanti, ma per far sì che abbia solo effetti benefici la si dovrebbe consumare da sola e non tramite combustione.

In altre parole non è la nicotina la parte peggiore delle sigarette, ma diventa preoccupante proprio perché collegata alla pessima abitudine del fumo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons