Loading...

Sapone intimo: quale scegliere contro gli odori?

Alla base delle regole per mantenere un buono stato di salute del corpo c’è l’igiene, fondamentale per il corretto equilibrio fisiologico, ma anche per una sana e rispettosa convivenza in società.

Un elemento fondamentale nella scelta del detergente è considerare che ogni zona del nostro corpo abbia dei requisiti da rispettare ed è la ragione per cui non è consigliabile utilizzare un bagnoschiuma per l’igiene totale.

Infatti ogni zona del corpo ha delle caratteristiche a livello di film idrolipidico e di ph e necessita di un trattamento che deterga, ma senza aggredire ed alterare l’equilibrio; quando si parla di igiene intima il discorso è ancora più delicato.

Si tratta di una parte del nostro corpo che ha bisogno di trattamenti non aggressivi e dedicati: trovi centinaia di prodotti per ogni esigenza e in questo breve articolo capirai come orientarti nella scelta.

Le cause del cattivo odore

Quello intimo è un ambiente umido e soggetto a sfregamenti con la biancheria e l’ abbigliamento, con una flora batterica da mantenere sana e un ph da rispettare, dunque è una zona dove è facile si sviluppino cattivi odori.

Devi innanzitutto accertarti del fatto che non vi siano cause patologiche: spesso l’odore è sintomatico di infezioni causate da agenti patogeni o da errate abitudini, per cui sarebbe una buona idea parlarne col ginecologo.

Una volta escluse patologie, devi prestare attenzione all’igiene e lavare la zona con costanza e con saponi studiati e scelti in base all’età e non solo: ce ne sono per uomini, per donne in età fertile o in menopausa e per bambini.

Regole antiodore

La scelta del detergente è fondamentale se desideri una sensazione di fresco e se vuoi eliminare i cattivi odori, insieme a piccoli accorgimenti che riguardano la scelta e il lavaggio della biancheria intima.

Il sapone deve essere antibatterico e con un ph compreso tra 4 .5 e 5 e avere la specifica nota che vada a contrastare l’odore e la proliferazione batterica: noterai che spesso è contenuto mentolo o altre erbe e principi attivi naturali.

Utili anche gli olii come quello di macadamia, la glicerina e altre sostanze attive che spesso sono i componenti fondamentali; evita prodotti con profumi che non agiscono sul vero problema che è la proliferazione batterica.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons