Loading...

Che cos’è l’Iperpiressia?

febbreQuando parliamo di iperpiressia ci riferiamo, in medicina, a due tipi di fenomeni. Si riferiscono entrambi alla febbre, ovvero alla temperatura corporea superiore ai 37°C, anche se, a seconda della trattazione, ci si riferisce con precisione a due fenomeni leggermente diversi.

Vediamoli insieme.

Iperpiressia semplice

L’iperpiressia semplice è la comune febbre. Può essere definita così, dunque, qualunque situazione in cui la temperatura corporea supera i 37° C. Si tratta di una condizione che non è patologica, ma piuttosto sintomo di altre patologie o di altre condizioni problematiche che riguardano il corpo.

Iperpiressia medica

Quando si parla di iperpiressia di grado medico, ci si riferisce invece a temperature corporee che superano i 40°C. Si tratta di condizioni di estrema gravità, che spesso sono sintomo di infezioni batteriche o virali di estrema gravità, che richiedono immediatamente l’ospedalizzazione del medico.

Quali sono le cause?

Le cause della febbre o iperpiressia sono tra le più svariate e includono:

  • Infezioni batteriche;
  • Infezioni virali;
  • Infezioni miotiche;
  • Infiammazioni interne o esterne;
  • Insolazioni;
  • Appendicite;
  • Meningite;
  • Tubercolosi;
  • Infezioni a carico del derma;
  • Gastroenteriti.

Si tratta di un numero di patologie così vario che la febbre o iperpiressia non può, da sola, fornire una diagnosi affidabile, motivo per il quale è necessario l’intervento del medico al fine di individuare quali siano le cause prime di questa condizione.

Si può curare?

Non esistono cure della febbre che possano andare ad eliminarla, se le cause rimangono fuori dal controllo medico. Si possono però assumere determinati farmaci per consentire alla temperatura, seppur momentaneamente, di tornare entro livelli ritenuti normali:

  • Si può utilizzare il paracetamolo, che ha un potente effetto antipiretico;
  • Si può utilizzare anche l’ibuprofene, ormai disponibile anche come farmaco generico;
  • In alternativa, anche l’acido acetilsalicilico può essere utilizzato, grazie al suo potere antinfiammatorio e antipiretico che va ad abbassare la febbre.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons