Loading...

I migliori rimedi per affrontare l’allergia al polline

Ogni anno la primavera, con tutti i suoi pollini e le piante in fiore, mette in crisi tantissime persone che sono allergiche proprio a queste sostanze.

Ma come possiamo fare per affrontare al meglio l’allergia ai pollini? I farmaci da soli bastano o bisogna adottare degli accorgimenti ben precisi?

Vediamolo in questo articolo.

Come si manifesta l’allergia ai pollini?

Quella dell’allergia ai pollini è una reazione molto diffusa e molto disagiante per chi ne soffre. Si tratta di un disturbo che colpisce ogni anno moltissime persone e che si manifesta generalmente con i seguenti sintomi:

  • Congestione nasale;
  • Occhi gonfi;
  • Lacrimazione abbondante;
  • Starnuti frequenti;
  • Difficoltà nella respirazione.

I farmaci sono sufficienti oppure no?

In linea di massima, per tenere sotto controllo i sintomi delle allergie che arrivano con la primavera, chi ne soffre ricorre ai medicinali antistaminici che riescono ad alleviare i sintomi quasi immediatamente.

Si tratta comunque di farmaci che non sono curativi, per cui per risolvere il problema nel migliore dei modi è sempre consigliato rivolgersi al medico. In ogni caso puoi anche adottare degli accorgimenti specifici per prevenire la comparsa dei sintomi dell’allergia. Vediamoli insieme nel prossimo paragrafo.

Quali sono i consigli per affrontare al meglio l’allergia ai pollini?

Tra i consigli che puoi considerare per prevenire i sintomi fastidiosi dell’allergia primaverile, ti consigliamo soprattutto quelli citati in seguito:

  • Cerca di respirare il più possibile con il naso e non con la bocca;
  • Evita di entrare a contatto con profumi, polveri e fumi di vario tipo;
  • Cerca di non uscire nelle ore più calde della giornata in quanto sono quelle in cui si ha una maggiore concentrazione pollinica;
  • Evita di frequentare parchi, giardini e altri luoghi pieni di fiori e piante;
  • Lava i capelli ogni giorno e cambia spesso gli abiti così da eliminare i pollini che vi si accumulano;
  • Evita di uscire nelle fasi iniziali di una pioggia o di un temporale;
  • Cura l’igiene personale e della casa, ad esempio cambiando anche le lenzuola del letto;
  • Consulta il calendario pollinico per capire quando avvengono le fioriture;
  • Cerca di mantenere le finestre chiuse, (o i finestrini quando sei in macchina).

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons