Loading...

Magnesio Supremo: a cosa serve, benefici e controindicazioni

magnesio-supremo

A regolare i precisi e sofisticati meccanismi corporei ci sono moltissime proteine e minerali. Tra i minerali, in particolare, il più importante per l’organismo è il magnesio.

La sola azione del minerale magnesio attiva centinaia e centinaia di differenti reazioni all’interno del corpo umano, tutte quante combinate in maniera tale da far funzionare alla perfezione la sofisticata macchina del corpo umano.

Quando l’organismo ha bisogno di magnesio

In caso di carenza di magnesio è opportuno sottoporsi ad una cura reintegrativa mirata, consultando un medico il quale prescriverà una cura a base di magnesio.

Il magnesio è comunemente reperibile sul mercato senza il bisogno alcuno di ricetta medica, si consiglia sempre di rivolgersi comunque al proprio medico di fiducia per qualsiasi evenienza.

Un buon integratore di magnesio è Magnesio Supremo®, che si presenta in forma solubile, prodotto sin dal 1993 da Natural Point e disponibile sia in pasticche in confezioni da 150g e 300g sia nella confezione da 32 bustine da 2,4g ciascuna.

Prezzi ridotti ed efficacia sono il punto forte di Magnesio Supremo® che mette a portata di mano tutta la potenza naturale del prezioso minerale.

Benefici sull’organismo

I meccanismi nei quali è coinvolto Magnesio Supremo® sono molti e molto importanti. Ci sono ad esempio il metabolismo energetico, il corretto equilibrio tra gli elettroliti, un corretto funzionamento del sistema nervoso, sintesi proteica, funzioni muscolari, ovviamente tra le quali ci sono quelle cardiache e divisioni cellulari.

Grazie a Magnesio Supremo® il calcio, potassio, sodio e altri tra i minerali più importanti per il corpo umano vengono assimilati più facilmente dall’organismo. Tale dinamica vale anche per molte vitamine come la C, la E e quelle del complesso B.

Alcuni dei segnali più evidenti che ha l’organismo per manifestare una carenza di magnesio sono stati di irritabilità, alterazioni dell’umore con stati di nervosismo, tensione, sonno agitato e stress.

Altri sintomi sono la sindrome premestruale, fragilità ossea data da carenza di calcio, problemi alla digestione e ai muscoli che portano anche all’irrigidimento e fitte muscolari, tutti questi sintomi causano inoltre anche altri problemi, come difficoltà ad addormentarsi.

Controindicazioni

È preferibile un uso moderato di magnesio. L’introduzione di quantità eccessive può provocare diarrea e crampi in soggetti normali mentre può essere ben più pericoloso in coloro soggetti a insufficienza renale nei quali troppo magnesio può causare vomito, aritmia, depressione, ipotensione e causare addirittura arresto cardiaco o coma.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons