Loading...

Albinismo: da cosa dipende?

Vi è mai capitato di vedere delle persone dalla carnagione chiarissima e con dei capelli bianchi come la neve?

Se la risposta è sì, allora dovete sapere che quelli sono i tratti di una persona che soffre di albinismo.

Cos’è l’albinismo? 

L’albinismo è un’anomalia dei geni che prende il nome dalla parola latina “Albus“, ovvero bianco.

Questo problema colpisce tutte quelle ghiandole che si occupano di generare melanina, ovvero quella sostanza che ci permette di avere una pelle più scura in estate.

Questa sostanza, però, non è situata unicamente nella pelle, ma dona colore anche ad occhi e capelli.

Si possono riscontrare due casi di albinismo:

  • Parziale, decisamente più comune di quello totale, va a colpire solo delle zone limitate del corpo, come ad esempio una ciocca di capelli.
  • Totale, la forma più grave e rara di albinismo. Colpisce l’intero corpo privandolo dei pigmenti che donano colore ai capelli e alle iridi. Coloro che soffrono di questa forma di albinismo presentano capelli bianchi o biondo platino, occhi tendenti a tonalità bluastre e pelle molto pallida.
  • Oculare, che colpisce unicamente gli occhi, rendendoli di un colore molto chiaro e peggiorando la qualità della messa a fuoco.

Cosa causa questa malattia?

La fonte da cui si genera questa mutazione genetica è da ricercarsi appunto nei geni.

Se entrambi i genitori sono albini, è molto probabile che nasca un bambino con lo stesso problema, anche se molto spesso questi bambini nascono da genitori senza particolari problemi cutanei.

Quindi questa anomalia può anche comparire dal nulla, a causa di una mutazione creatasi durante lo sviluppo del feto.

Cosa comporta l’albinismo?

La più grande paura degli albini è il sole: la loro pelle, essendo priva di melatonina, è molto sensibile agli stimoli causati dai raggi ultravioletti emanati dal sole.

Oltre ad aumentare notevolmente la possibilità di scottature, gli albini sono anche molto più soggetti alla contrazione di tumori alla pelle.

Per quanto riguarda l’aspetto mentale, i bambini albini percepiscono i segnali inviati dai 5 sensi in modo abbastanza confusionario.

Inoltre, dal punto di vista sociale, la vita degli albini è particolarmente difficile, in quanto si sentono molto diversi e vengono spesso sottoposti a quesiti molto invasivi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons