Loading...

Allenare la memoria si può: ecco come

Vi capita di dimenticare qualche data o avvenimento importante? Vi sentite particolarmente smemorati nonostante non siate proprio in avanti con l’età?

Ecco alcuni stratagemmi per allenare il vostro cervello e rafforzare la funzione della memoria.

Regola n. 1: avere uno stile di vita sano

Il cervello è l’organo principale che controlla e gestisce gli impulsi, le emozioni e tutte le funzioni del nostro organismo. A partire dai 30 anni d’età, però, può subire un progressivo indebolimento fisiologico, per arrivare nel tempo a malattie come la demenza senile.

Per questo motivo è fondamentale soffermarsi sulla prevenzione. L’antica espressione latina “mens sana in corpore sano” evidenzia l’importanza di mantenere la mente il più possibile lucida e in buona salute. La base per iniziare un efficace allenamento mentale è la cura del proprio stile di vita.

La salute mentale parte dall’impegno a mantenere abitudini sane nel tempo. Dormire 8 ore a notte permette di concentrarsi durante la giornata. Anche l’alimentazione è un ottimo alleato della mente. Una dieta equilibrata, senza eccessi di grassi o alcol, aiuta a prevenire l’invecchiamento precoce del cervello.

Regola n. 2: esercizi di memorizzazione

I primi esercizi da mettere in pratica per la ginnastica mentale sono quelli che riguardano l’attenzione, la funzione che implica la creazione di ricordi, dati e immagini da memorizzare. La lettura oppure imparare a memoria canzoni o filastrocche sono i migliori metodi per rafforzare questo tipo di capacità cognitiva.

Migliorare la propria capacità lessicale è un altro modo per allenare la mente. Lo scambio di opinioni è un ottimo esercizio per arricchire il proprio bagaglio culturale di nuovi concetti o vocaboli e ci impegna a ricercare la comprensione reciproca.

I cruciverba, i rebus, i puzzle oppure i giochi di società in cui bisogna indovinare parole, come “Dixit”, sono dei divertenti passatempi che aiutano a rafforzare la memoria. Esistono anche delle vere e proprie tecniche di memorizzazione per rendere l’apprendimento dei concetti più veloce ed efficace.

Si tratta di associazioni mentali tra immagini, numeri e concetti. Il nostro cervello avrà così a disposizione la sua personale “palestra” composta da esercizi quotidiani volti a potenziare le funzioni mentali più importanti: l’attenzione, la memoria e la logica.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons