Loading...

Ansia o stress? Come capire la differenza

Ansia e stress fanno ormai parte della nostra quotidianità. Molto spesso, infatti, quando parliamo di noi tendiamo a definirci stressati e ansiosi.

Questo perché comunemente si pensa che siano più o meno la stessa cosa e in effetti ci sono delle somiglianze tra le due condizioni, ma restano due cose differenti.

Lo stress solitamente è generato esternamente e vissuto nel presente, mentre l’ansia è un fenomeno interno ed è proiettato al futuro. Approfondiamo meglio questi due concetti e vediamo quali sono le differenze e similitudini tra ansia e stress.

Cosa sono l’ansia e lo stress

L’ansia tende ad essere generata dall’interno. È determinata dalla percezione di ciò che ci verrà richiesto e dalle nostre risorse per far fronte alle richieste. È la valutazione interna del rischio dell’evento stressante.

Il DSM-5 (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disordes) definisce testualmente l’ansia come: “L’apprensione anticipatoria di un pericolo futuro accompagnata da un sentimento di preoccupazione, angoscia e/o sensazioni somatiche di tensione. Il focus del pericolo può essere interno o esterno.”

Il termine stress è stato coniato intorno agli anni ’30 da Hanse Selve. Il DSM-5 definisce lo stress come: “Lo schema di risposte specifiche e non specifiche che una persona mette in atto a seguito di eventi stimolo che disturbano il suo equilibrio o lo mettono a dura prova o eccedono la sua capacità di farne fronte”.

In altre parole, lo stress ha a che fare con il modo con il quale affrontiamo gli stimoli, sia interni che esterni, che può essere definito sia dalla nostra percezione, che esternamente dagli altri. Quindi, quando le nostre risorse sono sotto pressione, viene generato lo stress.

Differenze e similitudini tra ansia e stress

Lo stress tende ad essere situazionale e si riferisce a una domanda presente e reale. L’ansia tende ad essere rivolta al futuro, su cosa potrebbe accadere e su come ci sentiamo. Le differenze sostanzialmente sono queste. Ma lo stress e l’ansia sono fisiologicamente molto simili.

Nella loro massima intensità, infatti, la reazione difensiva di sopravvivenza è la stessa, comunemente conosciuta come risposta di lotta o fuga. Questa scatena una cascata di cambiamenti fisici lungo l’asse HPA (ipotalamo-ipofisi-surrene) preparando il corpo alla minaccia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons