Loading...

Cambio dell’ora autunnale: come reagiamo?

Ogni anno alla fine di ottobre dobbiamo prendere tutti i nostri orologi e cambiare l’orario, portando le lancette indietro.

Questo passaggio dall’ora legale a quella solare può sembrare positivo, poichè ci permette di dormire un’ora in più.

Tuttavia i problemi legati a questo cambio d’ora sono diversi. Vediamo insieme quali sono.

Quali sono gli aspetti negativi

È molto comune provare sensazioni negative in seguito a questo passaggio da ora legare a solare.

In particolare ci sentiamo scarichi, privi di energie e abbastanza confusi. Nei casi più gravi il cambio d’ora provoca anche difficoltà di focussbalzi d’umore e problemi d’ansia.

Questo accade per diversi motivi, primo fra tutti il fatto che aumentino le ore senza sole.

Quando ci svegliamo, infatti, è molto più probabile ritrovarsi al buio. Obblighiamo quindi il nostro organismo a svegliarsi senza il supporto della luce solare.

Questo comporta un’enorme faticafisica e mentale, che non ci permettono di iniziare la giornata carichi e pieni di energie.

Inoltre la stagione autunnale porta con sé anche diversi periodi con brutto tempo, il che ci limita nelle attività che ci motivano e ci sollevano per qualche ora dallo stress giornaliero.

Chi soffre maggiormente il cambio dell’ora?

Ovviamente tutte le categorie di persone soffrono questo cambiamento nell’orario, ma è stato scoperto attraverso alcuni studi che i bambini e gli anziani sono molto più sensibili al passaggio da orario legale a solare.

Questo perchè entrambi hanno bisogno di molte energie per completare la giornata, i bambini infatti sprecano tantissime energie in giochi e attività fisiche mentre gli anziani hanno poche energie da distribuire nei vari compiti giornalieri e privarli della luce solare è come ridurre questa riserva di energie.

Come vivere il cambio dell’ora in modo meno negativo?

Poichè non si tratta di una patologia, non esistono vere e proprie cure per contrastare questo cambiamento. Tuttavia possiamo adottare determinati atteggiamenti per ridure l’impatto del cambio dell’ora.

Tra i vari comportamenti consigliamo di anticipare il cambio dell’ora, cambiando la propria giornata da qualche giorno prima che accada.

Un altro metodo è di svolgere molta attività fisica sotto la luce del sole in modo da immagazzinare Vitamina D ed endorfine.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons