Loading...

Esercizi per il piede piatto: scopriamoli insieme

Il piede piatto è una condizione clinica in cui l’individuo presenta un arco plantare mediale poco accentuato, se non addirittura assente. Di conseguenza il soggetto carica il peso corporeo sulla parte centrale della pianta che normalmente non tocca a terra.

Tale anomalia nella conformazione del piede può avere diverse cause e livelli di gravità variabili. Spesso causa dolore e fastidi a livello del piede e delle articolazioni, che possono essere alleviati con alcuni esercizi mirati di stretching e ginnastica posturale.

Si tratta di esercizi abbastanza semplici che, se eseguiti in modo corretto e con costanza, possono di gran lunga migliorare la condizione del piede piatto. Vediamoli insieme nelle prossime righe.

Esercizi utili da seduti

Uno dei primi esercizi che medici e fisioterapisti consigliano per ridurre il fastidio legato al piede piatto prevede l’uso di una pallina da tennis. Stando seduti, facendo attenzione ad avere la schiena ben dritta, bisogna far roteare una pallina sotto la pianta prima di un piede e poi dell’altro per qualche minuto.

In quest’altro esrcizio avrete bisogno di una matita. Sempre stando seduti ben dritti, cercare di stringere la matita con le dita dei piedi e poi sollevarla. Si esegue prima con un piede e poi con l’altro.

In alternativa potete usare un asciugamamno. Disponetelo sotto i vostri piedi e cercate di afferrarlo e strizzarlo con le dita, prima con il destro e poi col sinistro.

Esercizi in posizione eretta

Stando in piedi, salite in su con i talloni e restate in quella posizione per qualche secondo. Il peso corporeo dovrà poggiarsi sulle punte. Attenzione a non curvare la schiena e a non chiudere le spalle.

Un altro esercizio utile consiste nello stare i piedi e cercare di sollevare l’arco plantare, spostando il carico del corpo sulla parte esterna del piede. Fare più ripetizioni prima con l’uno e poi con l’altro piede.

Un ultimo esercizio può risultare difficile all’inizio, ma va semplificandosi con la pratica. Poggiate i piedi a terra tenendo l’alluce premuto contro il suolo e tutte le altre dita staccate dal pavimento per qualche secondo. Fate poi il contrario e ripetete l”esercizio tre o quattro volte per piede.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons