Loading...

Gonfiore alle giunture: cosa lo provoca?

Alcune persone soffrono di un fastidioso gonfiore alle giunture, che appare quasi senza motivo o che addirittura appare e scompare ciclicamente.

Questo sintomo ha in realtà origini ben definite che si ritrovano in più cause. Se si soffre di gonfiore alle giunture, infatti, è possibile che si soffra di una delle problematiche che andiamo a descrivere proprio qui di seguito.

Cause comuni del gonfiore alle giunture

Il gonfiore articolare o gonfiore alle giunture può essere causato da:

  • Traumi;
  • Artrite psoriasica;
  • Artrite settica;
  • Artrosi;
  • Artrite reumatoide;
  • Spondilite anchilosante;
  • Borsite;
  • Gotta;
  • Psoriasi;
  • Tendinite;
  • Tenosinovite stenosante.

Il gonfiore articolare si genera a causa dell’accumulo di liquidi a livello dei tessuti molli che abbracciano le articolazioni e comunemente colpisce le aree di gomito, anca, spalla, ginocchio e caviglia, ma può affliggere anche le dita delle mani.

Sintomi del gonfiore alle giunture

Dopo aver visto le cause, vediamo quali sono i sintomi tipici che si associano al gonfiore alle giunture, oltre alla comparsa del gonfiore stesso:

  • Dolore articolare;
  • Rigidità delle articolazioni;
  • Senso di calore e pesantezza.

In alcuni casi, quando si presenta il gonfiore, arriva anche la febbre, spesso indicativa della presenza di uno stato infiammatorio. Quando compare la febbre, è importante rivolgersi subito ad un medico.

Anche quando si notano i sintomi tipici del gonfiore bisogna prendere un appuntamento con uno specialista, per iniziare prima possibile con il trattamento della problematica.

Rimedi contro il gonfiore articolare

Per liberarsi o ridurre il gonfiore alle giunture è importante prima di tutto capire quale sia la sua origine. In questo caso è fondamentale l’aiuto di un medico o di uno specialista.

Poi, a seconda dell’origine del problema, si può agire. Ad esempio, se il gonfiore è di origine traumatica, si può procedere con l’applicazione di impacchi di ghiaccio sulla parte interessata, mantenendo l’articolazione un po’ più in alto rispetto al livello del cuore.

Per quanto riguarda il gonfiore causato da patologie, solo il medico potrà dirti cosa fare. In questi casi bisogna seguire trattamenti specifici, con farmaci o pomate apposite che possano ridurre i sintomi.

Rinnoviamo il nostro consiglio: se noti un fastidioso gonfiore alle giunture, non procrastinare e chiama prima possibile il tuo medico di fiducia

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons