Loading...

Otite: tutto quello che c’è da sapere

L’otite è una forma di infiammazione all’orecchio. Può essere di diversi tipi: interna, media, esterna e miringite.

L’otite può essere definita acuta o cronicizza. Il primo caso si ha quando l’infiammazione non ha bisogno di essere trattata con medicinali e ha un tempo di recupero breve. Differentemente, nel secondo caso, l’infezione deve essere trattata con cure.

Otite interna

L’otite interna, chiamata anche labirintite, prende luogo all’interno del labirinto dell’orecchio. 

Le maggiori cause che scaturiscono la labirintite sono: infezioni, meningite, allergie ed una tensione oltre il limite.

sintomi principali dell’otite interna sono vari: nausea, vertigini, giramenti di testa, fastidi dovuti dallo stomaco, ecc. Diverse problematiche psicologiche potrebbero essere evidenziate da disagi che l’otite potrebbe causare. 

La presenza di otite interna può essere verificata da diversi test. 

Per poter curare l’otite interna è necessario capire il motivo generante di tale infezione. In caso di infezioni si può ricorrere a farmaci antivirali. In caso la causa dovesse essere legata a problemi psicologici, si può ricorrere ai SSRI. 

Prima di assumere qualsiasi medicinale, sempre meglio rivolgersi a medici qualificati. 

Otite media

L’otite media è un’infezione spesso ricollegabile a bambini di pochi anni. Viene considerata l’otite più comune tra i tre tipi.

Spesso l’otite viene causata da un banale raffreddore o da faringite. Può essere anche causato da allergie. I sintomi principali sono le stesse della problematica provocante. La creazione di pus può essere causato dall’otite media.

Anche l’otite media può essere evidenziata grazie a test. Il metodo per guarire dall’otite, così come i sintomi, è strettamente collegata alla motivazione che ha creato l’infezione. 

Possono essere utilizzati medicinali per alleviare il dolore e per aumentare la velocità del sistema immunitario, guarendo così più velocemente.

Otite esterna

L’otite esterna è un’infezione che si genera sul rivestimento del condotto uditivo. Le cause principali dell’otite esterna sono batteri e virus. L’infiammazione ha più probabilità di verificarsi nei pazienti a rischio, come: immunocompromessi ,diabetici.

sintomi principali sono: pizzicore, arrossamento e gonfiore. Come nei casi precedenti, la metodologia da utilizzare per curare l’otite è strettamente collegata alla causa scatenante.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons