Loading...

Vaginosi Batterica o Candida: la differenza

Quando si sente parlare di infezioni alle parti intime della donna si pensa subito alla candida o alla vaginosi batterica

Queste due virosi si verificano molto frequentemente nella donna soprattutto quando si trova nell’età che va dalla primamestruazione fino alla fine del loro termine, la menopausa

Ma non è detto che non possano più verificarsi

Vaginosi e candida spesso presentano gli stessi sintomi e infatti non è facile capire di cosa si sta soffrendo fino a quando non vengono effettuati test mirati a capire cosa si abbia. 

Distinzione tra candida e vaginosi batterica 

La candida è un’infezione derivante da un fungo, chiamato proprio candida albicans, da cui prende il nome. 

Anche micosi possono portare alla candida. 

Tra le donne circa i tre quarti la contraggono e la sconfiggono, mentre per il 5% si è visto che si può ripresentare più volte nell’arco di 1 anno

Se non curata in tempo il nostro sistema immunitario non sarà in grado di combattere il fungo, poichè pian piano diventerà come una specie di parassita andando a sfruttare il nostro organismo per la riproduzione e il nutrimento

La vaginosi batterica, proprio come si può intuire dal nome, è una malattia scaturita dai batteri che va a compromettere la flora vaginale e il pH della zona interessata. 

Inoltre le specie di batteri saranno più di una e, anche in questo caso, se non curata in tempo potrebbe peggiorare e compromettere il nostro sistema immunitario

Sintomi della candida

sintomi riguardano un pizzicore frequente, delle perdite bianche abbastanza consistenti, cattivo odoregonfiorebruciore durante i rapporti e quando si urina, irritazione e infiammazioni frequenti. 

Spesso si può soffrire di candida a causa di diabetestress, assunzione di corticosteroidi o antibiotici che mettono a rischio e influenzano la resistenza del nostro sistema immunitario. 

Sintomi della vaginosi batterica

sintomi riguardano anche in questo caso delle perdite, però tra il bianco e il giallo, un odore molto forte quasi come quello del pesce andato a male. 

Al contrario della candida non ci sono sintomi infiammatori

Può sopraggiungere a causa di batterimicroorganismi in quantità troppo elevate nella donna, rapporti sessuali non adeguatamente protetti e occasionali (lo sperma potrebbe influire sull’aumento dei batteri), stress, assunzione di antibioticilavande vaginali e una scarsa igiene intima o con prodotti non adeguati. 

Come agire?

Bisogna rivolgersi al proprio ginecologo e in base a ciò di cui si soffre ci sarà una procedura da seguire. 

Per la candida sarà necessaria una cura farmacologica o a base di creme vaginali

Per la vaginosi batterica bisognerà eseguire una cura a base di farmaci, diversi da quelli della candida, e si dovrà applicare una crema nella zona interessata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons