Loading...

Vuoti di memoria: cosa sono?

Sarà capitato ad ognuno di noi almeno una volta di ritrovarci spaesati mentre stavamo conversando con qualcuno a causa di una breve interruzione.

Avere i famosi vuoti di memoria è tanto comune quanto fastidioso, in quanto ci sentiamo di avere sulla punta della lingua il continuo della frase interrotta.

Questo avvenimento, tuttavia, non riguarda semplicemente l’atto di conversare, ma può anche accadere di dimenticarsi totalmente del compito che stavamo svolgendo in quel preciso momento.

Nell’articolo di oggi andremo ad approfondire l’argomento, scoprendo le risposte ai vari dubbi comuni.

Cosa sono?

Gli studi condotti su questo fenomeno gli hanno dato il nome di Effetto Doorway.

L’effetto soglia, in italiano, consiste in un salto dell’attenzione della nostra mente da un elemento ad un altro.

Quindi quando si ritorna al nostro obiettivo primario ci ritroviamo spaesati, tanto da esserci dimenticati totalmente di quello che stavamo dicendo o facendo.

Gli studi

Come detto in precedenza, gli studi condotti sull’effetto soglia sono stati tantissimi, ma solo uno si è rivelato particolarmente efficace.

Questo studio conssisteva nel far ricordare 20 lettere dell’alfabeto a 20 persone, di cui 7 malate del morbo di Parkinson.

Mentre i pazienti procedevano con il ripetere i 20 caratteri, venivano interrotti da determinati suoni, quali note musicali, suoni di animali.

Lo scopo era ovviamente quello di distrarre totalmente il soggetto.

Si è riscontrato quindi che la causa di questi vuoti di memoria è dipesa dal lavoro del nucleo subtalamico.

Nel concreto questa zona del cervello causa quell’improvvisa interruzione del movimento quando ci si presenta davanti un elemento particolarmente inaspettato.

Sono pericolosi?

I vuoti di memoria possono accadere a chiunque e non costituiscono sicuramente un segnale di allarme per qualche patologia.

Il discorso cambia quando ci si dimentica troppo spesso dei propri compiti.

In quel caso vi consigliamo di visitare uno specialista che saprà sicuramente analizzare il problema al meglio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons