Loading...

Dormire meno e meglio: i cicli polifase

rischi sonnoUna persona media ha bisogno di 7-10 ore di sonno per notte, almeno stando a quanto riportano le autorità competenti.

Tuttavia è possibile, udite udite, utilizzare cicli del sonno differenti, che ti faranno riposare in modo equivalente, pur dormendo in complesso molto, molto meno.

Nel nostro paese il grosso delle persone sono abituate ad un sonno monofase, quello che per intenderci prevede di dormire 7-10 ore filate di notte, per poi svegliarsi al mattino e tirare fino a notte.

Si tratta di un ciclo pratico da seguire, dato che il grosso della vita della nostra società è organizzato seguendo proprio questo ciclo, anche se si tratta di un ciclo molto inefficiente, che potrebbe essere limato per guadagnare qualche ora di attività ogni giorno.

La sorpresa che andiamo a raccontarvi è che esistono altri cicli del sonno, che possono farvi riposare allo stesso modo pur non dovendo per forza spendere quelle 7-10 ore a letto.

I cicli del sonno

Il sonno monofase

Il sonno monofase si divide in diversi periodi, che si susseguono l’un l’altro e che vedono la fase REM farla da padrona. Durante questa fase avvengono processi che sono necessari per il nostro corpo e per la nostra mente. Una persona che utilizza questo ciclo di sonno andrà a dormire la sera, sul tardi, per poi svegliarsi al mattino.

Il sonno bifase

Il sonno bifase è qualcosa di molto popolare nel nostro paese. Prevede un sonno piuttosto lungo di notte, in genere intorno alle 6 ore, e un riposino post pranzo, in genere tra le 2 e le 3. Si tratta di un ciclo che per molte persone è davvero pratico. Secondo le ricerche scientifiche a riguardo il sonno bifase sarebbe superiore a quello monofase a livello di effetti sulla salute, e garantirebbe anche un umore migliore a chi ha sposato la pennichella pomeridiana.

Il ciclo Everyman

Si tratta di un ciclo che è costituito da una fase lunga di sonno di 3,5 ore e da 3 riposino quotidiani da 20 minuti, in genere alle 12:30, alle 16:00 e alle 8:00. La fase principale va effettuata durante la notte, dato che al mattino potreste avere problemi ad entrare in un sonno profondo.

Il ciclo Dymaxion

E’ forse il ciclo più difficile da seguire. Si tratta di un ciclo senza fasi lunghe, che non può essere mantenuto da molte persone.

Chi ha il gene DEC2, gente dal sonno breve, ha bisogno soltanto di 4 ore di sonno profondo per riposarsi, e può dunque affidarsi a questo metodo. Si tratta di un ciclo che prevede 4 sonnellini da 30 minuti l’uno, che in totale fanno due misere ore di sonno al giorno. 

Il ciclo del Superuomo

Si tratta di un ciclo che è la variante del Dymaxion. Avremo sempre 2 ore di sonno in totale, ma divise in 6 sonnellini da 20 minuti l’uno. Qualcuno, per renderlo più accettabile, aggiunge al Superuomo 2 sonnellini da 2 minuti in più, che in queste circostanze vogliono dire davvero tanto.

Saltare anche uno solo dei sonnellini è una vera e propria catastrofe. Sembrerà che il mondo ci sia crollato addosso, e penseremo di dover abbandonare il nostro progetto di dormire soltanto 2 ore per notte.

Qualità del sonno

La qualità del sonno che si può raggiungere è sicuramente alta. Quello che fa la differenza per chi si imbarca in quella che potrebbe sembrare una missione impossibile è la costanza. I cicli alternativi devono essere seguiti pedissequamente, pena il sentirsi irrimediabilmente stanchi.

Se siete persone prive di autocontrollo, evitate questi sistemi alternativi. Per guadagnare del tempo c’è bisogno di autocontrollo e di capacità di dormire a comando, che svilupperete in qualche settimana dopo aver scelto il ciclo che fa per voi.

Attenzione particolare va fatta nei confronti delle nostre attività da svegli. Se avete un lavoro che non vi permette di avere pisolini sarebbe meglio scegliere un ciclo che siete sicuri di poter seguire. Pensare di saltare una fase di sonno del Superuomo o del Dymaxion è una cosa che non può essere neanche pensata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons