Loading...

Cortisolo: il principale nemico del nostro benessere

Il cortisolo è anche detto ormone dello stress. Il nostro organismo lo produce in situazioni di squilibrio psicofisico e questo influisce su vari apparati nel nostro corpo, dal cuore ai polmoni fino alla tiroide.

Viene prodotto dalle ghiandole surrenali in risposta al cervello e si immette nel sangue. Gran parte viene eliminato tramite le urine e una parte va a legarsi alle cellule degli organi che subiscono la sua influenza.

Una limitata produzione di cortisolo è necessaria al normale funzionamento dell’organismo. Tuttavia, quando aumenta per far adattare il corpo a situazioni di squilibrio, va a causare uno scompenso degli equilibri ed è sintomatico di alcune sindromi.

Perché aumenta

La produzione di questo ormone aumenta in caso di forti situazioni di stress, sia psicologiche che fisiche. Il cortisolo, quindi, potrebbe aumentare anche in seguito a sforzi atletici, in caso di obesità o squilibri tiroidei, e anche in seguito ad interventi chirurgici.

Quando il nostro corpo o la nostra psiche subiscono questi eventi traumatici, attraverso l’ipotalamo parte un impulso di allerta. Viene stimolata l’ipofisi tramite degli ormoni e in seguito il surrene produce il cortisolo che è necessario proprio per reagire allo stress.

Sintomi del cortisolo alto

Quando il quantitativo di cortisolo prodotto è eccessivo, si possono verificare dei sintomi che dovrebbero spingerci a parlarne con il nostro medico. Vi può essere iperglicemia, abbassamento delle difese immunitarie, ipertensione, stanchezza, nelle donne un ciclo mestruale anomalo e irsutismo.

Se l’eccesso di cortisolo si prolunga nel tempo, potrebbero insorgere anche malattie più severe. Tra queste il Morbo di Cushing, il diabete o la sindrome metabolica che portano a un grave scompenso del normale funzionamento fisiologico.

Come abbassare il cortisolo

La prima regola è quella di cercare di condurre una vita sana, partendo da una corretta alimentazione: è opportuno seguire un regime alimentare completo e associarlo a una buona attività fisica, come la camminata che fa bene alla mente e riduce lo stress.

Anche il sonno è importante, per cui si deve cercare di dormire per un numero di ore sufficiente e avere un riposo rilassato. Se hai problemi rivolgiti al tuo medico che potrà suggerirti dei rimedi anche naturali per assicurare un buon recupero.

Inoltre ricordati di bere molta acqua e di dedicarti a delle attività piacevoli, cercando di non essere vittima dello stress che, come abbiamo visto, provoca seri danni non solo alla mente, ma anche al corpo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons