Loading...

Olio di zafferano: proprietà

Lo zafferano, il cui nome scientifico è crocus sativus, è una pianta che offre diverse risorse e prodotti. Una di queste è la polvere di zafferano, utilizzata abitualmente in cucina come ingrediente di diverse ricette.

Ma c’è un altro importante prodotto ricavato dalla stessa pianta: l’olio di zafferano, un prezioso distillato di colore oro-arancio ottenuto dal rizoma, ossia dal fusto della pianta. La polvere, invece, deriva dagli stimmi del fiore.

L’oli di zafferano ha diverse proprietà: è un antibatterico, antimicotico, antiossidante e sembra avere effetti analgesici. Per questo trova largo uso sia nell’ambito della cosmesi che della naturopatia. Scopriamo di più nelle prossime righe.

Un olio dalle mille risorse

Per cominciare, l’olio di zafferano trova largo utilizzo nel mondo della cosmetica grazie ai suo effetti benefici sulla pelle. Agisce su acne e cicatrici da essa causata, ma anche sulle macchie della pelle, donando all’incarnato un aspetto e un colorito più uniforme e sano.

Inoltre è indicato per la cura dei capelli. Andrebbero aggiunte poche gocce di olio allo shampoo utilizzato abitualmente per conferire vigore e lucentezza alla chioma. Sembra possa contrastare la caduta dei capelli grazie alla sua azione rigenerante.

Può essere diluito nell’acqua calda per un bagno rigenerante dopo una settimana di lavoro o utilizzato nei diffusori di essenze per nebulizzare nell’ambiente un profumo legnoso che favorisce il rilassamento.

Un aiuto naturale

Per quanto riguarda gli usi in naturopatia, l’olio di zafferano ha un effetto analgesico e antispasmodico per questo può essere utilizzato in caso di dolori premestruali, disturbi nella digestione, mal di testa e/o tosse. Ma ha anche proprietà antibatteriche, quindi può essere utile in caso di afte o altre ferite.

Grazie al suo alto contenuto di carotenoidi, che gli conferisce il tipico colore dorato, sono stati testati gli effetti dell’olio di zafferano in caso di malattie degenerative a carico degli occhi. I carotenoidi, infatti, sono alleati della vista.

Non solo, l’olio di zafferano è al centro di diversi studi per verificare una potenziale azione benefica in caso di disturbi psicologici, quali ansia e depressione. Inoltre sembra che possa aiutare l’organismo a contrastare malattie, quali morbo di Alzheimer, diabete e tumori.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons